debiti

paola matteo nico romagnuolo

Consorzio industriale cb-bojano

Paralizzato dai debiti, arriva l’ennesimo commissario al Consorzio: 15mila euro a Nico Romagnuolo per fare recupero crediti

L'ex consigliere regionale di Forza Italia, messo in quarantena politica da Toma dopo la cancellazione della surroga, è l'ennesimo commissario straordinario al Consorzio industriale di Campobasso-Bojano. L'incarico che gli ha affidato il governatore durerà sei mesi e verrà pagato 15mila euro (lordi): Romagnuolo dovrà cercare di recuperare i crediti dai Comuni morosi. "Anche chi è uscito dall'assemblea societaria dovrà saldare i debiti maturati negli anni passati con l'ente consortile, le sentenze che stanno arrivando ci danno ragione".

Municipio comune Guglionesi

Guglionesi

Scuola paritaria Mimì del Torto, bocciata la commissione d’inchiesta ma atti inviati alla Corte dei Conti

Non passa la proposta delle opposizioni di fare una commissione di indagine sulle inefficienze della scuola paritaria. Ma le carte e la documentazioni finiscono in Procura. Era stato lo tesso Comune a chiedere accertamenti. Vicina la nomina di un Commissario liquidatorio: poi si potrà accedere alla documentazione telematica su pc e capire cosa c'è e cosa non c'è. Il bilancio di rendicontazione è ancora introvabile.

Iacp Campobasso

Il focus

Case popolari, gli inquilini morosi sono 1297. C’è anche un consigliere comunale che non ha mai pagato

L'approfondimento sulla situazione debitoria dell'ente di via Montegrappa, i cui conti sono in rosso a causa dei mancati introiti derivanti dal pagamento degli affitti. A non versare la quota mensile non sono solo famiglie indigenti, ma anche persone in vista e rappresentanti della politica. E' il caso di un consigliere comunale che lavora con il Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale