dati

aast remo di giandomenico barile e mottola

Estate a termoli

Turismo, gli arrivi aumentano ma i pernottamenti crollano. Incognita sul bilancio 2020: “Rischiamo di non andare alla Bit” foto

Gli arrivi dei turisti nei mesi estivi sono aumentati ma l'aumento delle presenze (che danno la misura dei giorni di pernottamento) è più contenuto. Stessa tendenza se si guardano i dati da gennaio a settembre, con aumento degli arrivi ma crollo delle presenze. Segno che le vacanze si sono accorciate. Dati giudicati positivi dal Commissario straordinario dell'Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Termoli, Remo Di Giandomenico. Che però è scettico sulla presenza alla Bit nel 2020.

Il Molise alla Bit

In italia comanda il veneto

Turismo, Molise maglia nera d’Europa. Da noi il calo maggiore di pernottamenti

Impietose le cifre fornite dall’Eurostat: con appena 42.197 in un anno (dati 2017), il Molise è la 232esima regione del Vecchio Continente per notti trascorse in strutture ricettive. Peggio di noi solo Melilla, città autonoma spagnola in Marocco. E se si va a prendere il dato della contrazione di pernottamenti, il Molise fa peggio di tutti fra il 2006 e il 2016 (-5,2 per cento)