condomini

via quircio

Campobasso in difficoltà

Contagi, grido d’allarme dai quartieri dei rom: “Vogliamo tamponi e sanificazione condomini”. Asrem avvia screening a tappeto

In alcuni condomini del quartiere Fontanavecchia è intervenuto lo Iacp per sanificare scale, ascensori e garage, in altri di via Gramsci non ancora si provvede a tutto ciò. In via Monforte ci hanno pensato direttamente i condomini. Un cittadino si è dovuto rivolgere alla Protezione Civile per i tamponi, altri hanno avuto il supporto necessario dei medici di famiglia che si sono messi in contatto con l’Asrem. Il clima, nei palazzi dove risiedono alcune persone contagiate dal covid, è molto teso e la situazione abbastanza diversificata nei quartieri.

residence-santa-monica-campomarino-140660

Il danno e la beffa del residence di campomarino - inchiesta

Mezzo milione scomparso dai conti del condominio e nessun lavoro di ristrutturazione fatto. Sotto accusa l’amministratore e le sue società foto

La strana storia del residence Santa Monica a Campomarino lido: 66 appartamenti che hanno urgente bisogno di essere ristrutturati, un amministratore di condominio scomparso dalla circolazione dopo che i conti correnti sono stati svuotati di 500mila euro, in gran parte dirottati su due società "in famiglia". I condomini hanno pagato per anni prima di scoprire l'accaduto, e ora chiedono giustizia. Tra denunce, cause civili, revoche e conflitti di interesse.

crepe-e-frane-135019

Ristrutturazioni

Parte la campagna #EcoSismabonus: detrazioni fino all’85% per mettere in sicurezza case e condomini foto

Il 70% degli edifici italiani è insicuro e non risponde ai criteri di sicurezza dei cittadini. Vale anche per il Molise, regione interamente sismica. Ecco le agevolazioni fiscali che permettono di detrarre dall’Irpef o dall’Ires una cospicua parte delle spese sostenute per interventi di messa in sicurezza delle abitazioni e degli immobili a destinazione produttiva. Allo Stato la richiesta di confermare e potenziare le misure. Partendo da un dato: oggi per manutenzione ordinaria si spendono all’anno circa 40 miliardi, circa la metà di quanto costerebbe un piano di manutenzione programmata per gestire la linea di sicurezza su tutti i fabbricati.