campobasso calcio

Murales Campobasso

Campobasso

Murales cancellati, parlano cittadini e passanti: “Erano icone, devono trovare altri posti per raffigurarli” foto video

Mentre l'associazione Malatesta sta pensando di chiedere un confronto pubblico per fare chiarezza, le opinioni dei campobassani sulla vicenda sono variegate: a qualcuno quelle opere non piacevano, a detta di altri i personaggi che hanno fanno la storia del Campobasso calcio (come il presidente Tonino Molinari) "andrebbero ricordati in un altro modo". In molti pensano che sia stato "un oltraggio nei confronti delle persone defunte, a cui il capoluogo è affezionato, e delle loro famiglie che non sono state avvisate". Intanto sul gabbiotto del vecchio stadio sarà raffigurato di nuovo Mariano Credico.