calci

Foto varie

Il dramma di genzano

Ha massacrato una bimba di 22 mesi, ma 3 anni fa aiutava i bisognosi in Caritas. Zeoli ha precedenti per stalking e molestie

Federico Zeoli, 25 anni, di Vinchiaturo è rinchiuso nel carcere di Velletri con l'accusa di tentato omicidio. Ha ridotto in fin di vita la figlioletta della sua compagna. Nel 2016 era stato denunciato dalla polizia per stalking e molestie a danno di una minore di Campobasso, quindi fu costretto a svolgere lavori di pubblica utilità presso la "Casa degli angeli". Oggi la compagna dice: "Mia suocera mi ha detto che è schizofrenico ma lui non vuole prendere le medicine. Non lo lascio"

Polizia Casa degli Angeli Campobasso

Campobasso

Rissa alla Caritas fra quattro ospiti, in ospedale una donna che ha cercato di fermarli

Due egiziani e due fratelli italiani, pregiudicati, hanno trasformato quello che sembrava un semplice diverbio in una lite a colpi di botte, calci e pugni. A scatenare la zuffa antipatie reciproche e vecchi rancori. Un'ospite della Casa degli Angeli ha tentato di dividerli ricevendo un cazzotto tanto da essere costretta a ricorrere in ospedale. Sul posto due pattuglie della squadra volante