Quantcast

balletto delle nomine

Gam consiglio regionale 30 giugno Fanelli Toma Marone Calenda Iorio

Il boomerang

La logica dei 30 denari nell’ora più buia. Ma Toma spiazza le fragili certezze: “Sarà una Giunta a tempo, poi cambio di nuovo”

Il governatore prova a spiegare l'operazione che gli ha consentito di salvare la legislatura: "La maggioranza mi aveva chiesto di nominare un assessore interno, ieri abbiamo siglato un patto di legislatura. Per ora ho sostituito Michele Marone, ma non è detto che la Lega sia fuori dalla Giunta. Devo fare altre valutazioni". Ma fra le opposizioni e fuori dal Palazzo la sostituzione dell'avvocato termolese ha provocato critiche feroci. Non festeggiano nemmeno le promotrici del riconoscimento delle quote rosa. Micaela Fanelli: "Questa battaglia non può essere utilizzata per ammantare giochi di potere".