azzeramento

Consiglio regionale Molise

Valzer in regione

Toma pronto a cambiare la Giunta per la quinta volta: via Marone, dentro Aida Romagnuolo e rimpasto deleghe

Dopo aver incassato la fiducia della coalizione, nelle prossime ore il capo dell'esecutivo formalizzerà nuovi incarichi dando seguito agli impegni presi con la maggioranza che ha minacciato di far cadere il governo. Possibile anche un rimpasto delle deleghe per 'accontentare' i dissidenti, mentre negli ambienti politici la consigliera regionale ex Lega è già considerata assessora in pectore

Consiglio regionale Molise

Politica

Toma azzera la Giunta regionale e blinda il voto sul Bilancio

La mossa a sorpresa del presidente della Regione Molise stasera, 16 aprile, durante il vertice con i suoi assessori convocati a palazzo Vitale per approvare la delibera che prevede un finanziamento da 40 milioni di euro per la fase 2. Una scelta presa a pochi giorni dal voto in Consiglio regionale che si riunirà per approvare il bilancio. I numeri risicati in Aula potrebbero rendere più difficile l'approvazione dei documenti contabili.

Toma Mazzuto Regione Molise

Nuova giunta

Ipotesi azzeramento: Mazzuto (Lega) rischia, Aida Romagnuolo in pole per salvare i numeri in Aula

I difficili rapporti con la Lega potrebbero ora sconvolgere gli attuali assetti della Giunta. "Non accetto diktat da nessuno", sottolinea il presidente Toma a Primonumero riferendosi al commissario del Carroccio. "Aspetto fino a lunedì, poi decido". Anche alcuni big della maggioranza hanno proposto al presidente di azzerare tutto e sostituire l'assessore del Carroccio con una delle dissidenti per guadagnare un voto in Aula grazie all'ingresso del primo dei non eletti, Domenico Ciccarella.