autonoma sistemazione

dopo-terremoto-135244

Decreto milleproroghe

Sisma del Basso Molise, stato di emergenza prorogato a settembre 2021

La nuova proroga per i Comuni del Basso Molise colpiti dal terremoto 2018 è prevista nel decreto Milleproroghe firmato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Le procedure emergenziali - spiega il parlamentare molisano Antonio Federico - non ancora concluse potranno proseguire per oltre un anno e mezzo". Ancora nulla di fatto invece per la nomina del commissario chiamato a gestire la ricostruzione pesante: "Pronti a trovare una sintesi con sindaci e governo regionale".

sindaci Basso Molise ricostruzioneterremoto 2018

Incontro fra sindaci e regione

Sisma 2018, ricostruzione lenta e commissario assente. Fondi per autonoma sistemazione solo fino a marzo foto

Quattordici mesi dopo il terremoto del Basso Molise confronto a palazzo Vitale tra il governatore e i sindaci preoccupati per l'avvicinarsi della fine della fase dell'emergenza: la deadline è fissata al prossimo 7 marzo e poi le famiglie fuori casa non percepiranno più il contributo per l'autonoma sistemazione. Invece la settimana prossima dovrebbero iniziare i lavori per la messa in sicurezza del serbatoio di Montecilfone danneggiato dal sisma del 16 agosto 2018. Ma ci sono ancora troppe incertezze, legate pure alla mancata nomina del commissario.

12 mesi dopo

Il terremoto silenzioso: un anno dopo nessuno è ancora tornato a casa. 100 richieste per avere subito 25mila euro foto

Il 14 agosto la prima scossa, il 16 quella più forte (5.1 magnitudo) che ha cambiato per sempre la vita e la percezione del pericolo in Basso Molise. In un anno ecco cosa è successo, cosa è stato fatto, quante sono le persone e le famiglie ancora fuori casa. Intanto sono un centinaio le istanze per accedere al contributo straordinario di 25mila euro erogato grazie a una ordinanza inedita della Protezione Civile.