amici

Civitacampomarano donne

Civitacampomarano

Il primo bar dopo 14 anni: la vita riparte da Mozart 2.0. La scommessa di mamma e figlie: “Ci ha convinto la gente del paese” video

Gudrun, Delia e Elena hanno trasformato il vecchio circolo in un bar stile viennese, dove si può anche pranzare, diventato il cuore della vita sociale soprattutto dei giovani di Civitacampomarano. Una forma di resistenza contemporanea ma anche un rischio, che però ha incrociato il sostegno di tutta la comunità. Una bella storia dal paese di 200 abitanti dove l’ultimo bar aveva chiuso i battenti nel 2006.

Pino Digiorgio collage

Campobasso

Pino, destino tragico: la moto acquistata solo 10 giorni prima dello schianto. Giovedì autopsia, poi i funerali

Il magistrato ha dato l’incarico al medico legale per chiarire se dietro l’impatto della moto guidata dal 42enne Pino Digiorgio abbia giocato un ruolo importante un malore improvviso. Sicuramente, ricostruiscono gli inquirenti di Morcone che hanno sequestrato la Honda, non ha visto la curva del sottopasso prima di andare a sbattere con violenza contro il muro perché non ci sono segni di frenata.

enzo potente

Fuori dal tunnel

La quarantena infinita di Enzo, 2 mesi col Covid: “Separato in casa con mia moglie, mi hanno salvato dalla solitudine gli amici su whatsapp e la mia Baby”

Il virus che non molla la sua vittima, i lunghi giorni di isolamento in casa: sono stati necessari 3 tamponi prima di dichiarare guarito Enzo Potente, 64 anni, soccorritore e autista della Croce Verde per il 118. E’ uno degli oltre 35 operatori sanitari che in Molise ha contratto il Covid, e racconta una clausura interminabile in casa, la paura, l’overdose da informazioni dei media, le speranze mortificate dai risultati di laboratorio. Ma anche la riscoperta degli affetti e la straordinaria prova di fedeltà della cagnetta Baby.