agente sospeso

Carcere Campobasso

L'evasione e il video shock

Agente sospeso, “famiglia distrutta”. Cittadini e colleghi si schierano: “No al linciaggio mediatico”

Un centinaio di persone presente alla manifestazione organizzata da Aldo Di Giacomo per esprimere solidarietà al poliziotto sospeso: "Rischia il licenziamento". Unanime la condanna per il video pubblicato su social e la 'caccia' che si è scatenata subito dopo: presentata una denuncia per chiedere la rimozione del video su Facenook. In via Cavour anche il presidente del Consiglio regionale: "Linciaggio ingiustificato, c'era un reato in corso".