Quantcast

accoltellamento

omicidio via vico vigilia natale rose strada

Il delitto di campobasso

Omicidio di Natale, i punti oscuri delle due testimonianze

Ambedue le persone che erano con la vittima, nella deposizione resa ai carabinieri avrebbero dichiarato di non sapere di chi fosse il coltello. Sentiti separatamente, uno racconta di un alterco nato per gli “stupefacenti”, l’altro invece parla di “hascisc”. Sarebbero diversi gli aspetti che non tornano, l’unico elemento certo: l’estraneità di Cristiano Micatrotta alla vicenda, intervenuto per difendere un amico

Fiori omicidio via Vico

L'omicidio di natale

Trafitto alla gola con una lama, si indaga nel mondo della droga. La vittima con 2 amici ha citofonato a casa dell’indagato prima del delitto

Alla base dell'omicidio avvenuto in via Giambattista Vico ci sarebbe un alterco avvenuto per la cessione di sostanze stupefacenti. Il Capo della procura, Nicola D'Angelo: "Se l'ipotesi fosse confermata, purtroppo questo dimostrerebbe quanto diciamo da tempo sugli effetti della droga nell'ambito della nostra comunità". La vittima e altre due persone poco dopo le 23 avevano citofonato a casa dell'indagato invitandolo a scendere. Da quel momento il diverbio in strada e poi la tragedia