Donato Toma e Vincenzo Niro treni

Nuovi veleni a palazzo

La superstrada riapre le crepe in maggioranza. Toma ‘sfiducia’ Niro: “Non ne sapevo nulla” video

Lo stop all'infrastruttura depennata dal decreto Milleproroghe riaccende i mal di pancia nella coalizione di centrodestra. Mentre qualcuno sostiene di aver visto circolare il documento martedì scorso in Consiglio regionale, il governatore accusa: "L'emendamento non è roba mia, dovete chiedere all'assessore Niro". Lui: "No comment", poi attacca il parlamentare M5S Antonio Federico e il capogruppo del Micaela Fanelli.