Quantcast

veronica d'agnone

tribunale CB covid PIAZZA PULITA

Il maxi processo

“Piazza Pulita”, respinti i patteggiamenti. Il giudice ritiene esigua la pena a carico degli imputati

Il Gup Veronica d'Agnone accoglie soltanto un'istanza su cinque, quella degli avvocati Silvio Tolesino e Ines Gentile. L'imputato condannato a 4 anni e otto mesi. Respinte tre delle 13 richieste di abbreviato che quindi andranno a processo assieme agli altri 27 imputati. Per altri tre invece sono stati rinviati gli atti al presidenti per presunta incompatibilità del giudice con il caso