Michele Marone

Consiglio regionale Molise

Valzer in regione

Toma pronto a cambiare la Giunta per la quinta volta: via Marone, dentro Aida Romagnuolo e rimpasto deleghe

Dopo aver incassato la fiducia della coalizione, nelle prossime ore il capo dell'esecutivo formalizzerà nuovi incarichi dando seguito agli impegni presi con la maggioranza che ha minacciato di far cadere il governo. Possibile anche un rimpasto delle deleghe per 'accontentare' i dissidenti, mentre negli ambienti politici la consigliera regionale ex Lega è già considerata assessora in pectore

Toma

Crisi politica verso soluzione

L’assessore Marone ha le ore contate. Toma accontenta i dissidenti per evitare la sfiducia: “Mi impegno a rivedere la Giunta”

Donato Toma ha deciso di accontentare le richieste dei dissidenti e di rivedere l'assetto del suo esecutivo entro questa settimana. Aida Romagnuolo dovrebbe entrare al posto di Marone. Prima il Governatore vuole essere sicuro di andare avanti col governo, e aspetta che gli esponenti della sua coalizione votino no alla mozione di sfiducia presentata dal Movimento 5 Stelle e dal Pd, in discussione in Aula domani 7 luglio. L'importante novità è emersa al termine della riunione che si è svolta questo pomeriggio.

Matteo Salvini a Termoli sottovento Marone supporter

Alla vigilia del voto

Sfiducia, i dissidenti mettono alle strette Toma. Appello M5S: “Votate con noi”. Marone non cede: “Resto al mio posto”

Ultime trattative prima del voto in Consiglio regionale sulla sfiducia presentata dalle opposizioni. Il Movimento 5 Stelle insiste: "Basta con questo teatrino, Toma si regge su una maggioranza artificiale". Il centrodestra in conclave prima del giorno della verità avverte il capo della Giunta: "Se non rispetta gli impegni, ci infiliamo in una strada senza uscita". Aida Romagnuolo tentata a dire sì alla sfiducia: "La lealtà non ha prezzo". Ma il neo assessore della Lega bersaglio dei malpancisti passa al contrattacco: "Io sono sereno. Un passo indietro? Non è un problema mio"