Massimo Di Stefano

Montenero di bisaccia

L’assessore del post con Mussolini si dimette: era stato messo alle strette dal sindaco

Dieci giorni fa Massimo Di Stefano, titolare della Cultura a Montenero di Bisaccia, aveva postato una frase e la foto di Mussolini sulla sua pagina facebook, poi rimossi. Condanna unanime e accuse di fascismo trasversali. Il sindaco Travaglini e la maggioranza avevano chiesto le sue dimissioni. Ora Di Stefano ha ceduto. "Mi dimetto anche se non ho sbagliato" scrive in una lettera che porta la firma di oggi, 30 dicembre.