Quantcast

Mario Draghi

antonio federico m5s camera

Il voto alla camera

Giustizia, Federico assente al primo voto di fiducia: “Dovevo fare il vaccino. Oggi voterò sì alla riforma”

Il parlamentare molisano al centro delle cronache politiche nazionali per non aver votato ieri la prima fiducia alla legge Cartabia assieme ad altri dodici colleghi del Movimento 5 Stelle, una delle forze che sostengono il Governo Draghi. Per qualcuno è un'assenza ingiustificata, ma lui spiega: "Ero stato convocato alla Cittadella dell'Economia per la somministrazione del richiamo. Oggi sono regolarmente in Aula e stasera voterò sì. Anche era un testo migliorabile, questa riforma non lascia spazio a rischi di impunità per i reati di mafia e terrorismo".

Flori degrassi

Due donne al vertice della struttura

Pronostici rispettati: il Consiglio dei Ministri nomina Flori Degrassi commissario alla Sanità

Quasi venti giorni fa le dimissioni dell'ex generale Angelo Giustini, questo pomeriggio Palazzo Chigi ha designato il suo successore confermando le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi. L'ex direttore generale della Asl Roma2 sarà affiancata nel ruolo di sub commissario dalla dottoressa Annamaria Tomasella. In Consiglio dei Ministri, prima della decisione, è stato ascoltato anche il presidente della Regione Donato Toma