Maria Domenica D'Alessandro

ambulanza ospedale Cardarelli

Campobasso

Il Consiglio comunale boccia l’ospedale covid: “Il Cardarelli deve garantire cure a tutti”

Dall’assise arriva un segnale forte e anche politico al presidente Toma: Pd, Cinquestelle e metà Lega approvano la mozione del centrosinistra che chiede “il ripristino delle prestazioni sanitarie ordinarie, l'individuazione di una struttura covid separata rispetto agli altri reparti e tamponi a tappeto”. In aula la testimonianza di Antonio Musto, consigliere di maggioranza e direttore dell’Unità di Cardiologia riabilitativa: “Non riapriremo presto perché nessuno si prenderà la briga di dire che abbiamo previsto tutti i presidi. L'Asrem ci ha chiesto addirittura di preparare la cartellonistica…”.

Greco Di Maio Gravina Federico M5S Campobasso

L'analisi del voto a campobasso

Roberto, un successo con diversi padri. La solitudine di Maria Domenica, la disfatta del centrodestra e l’altro Roberto

Il successo, inaspettato per la sua portata prorompente, di Roberto Gravina è figlio di diversi "padri": l'avvocato, che ha guidato come una locomotiva il 'treno' dei 5 Stelle di Campobasso, aveva un avversario poco conosciuto in città e che ha pagato sulla propria pelle la lotta fratricida che sta caratterizzando la giunta regionale guidata da Donato Toma. Oltre ai delusi del centrodestra, anche il centrosinistra ha sostenuto l'avvocato campobassano a suon di voti. E Roberto Ruta sarebbe il regista dell'operazione che avvicina M5S e Pd in una sorta di "partnership" inedita, ma che al tempo stesso potrebbe trovare concretezza a livello nazionale dove il 'matrimonio' tra Di Maio e Salvini è ufficialmente in crisi.