Luigi Mazzuto

Aida Romagnuolo

Politica

Aida Romagnuolo, assessora mancata: no all’offerta di Toma per la delega al Lavoro e Sociale

Temendo che la fragile tregua potesse essere subito minata, il governatore ha convocato la consigliera dissidente in via Genova per un incontro chiarificatore. Confronto che alla fine è stato rimandato a causa di un malanno stagionale dell'ex esponente leghista, a cui il presidente avrebbe offerto il posto di Mazzuto e le deleghe al Lavoro e alle Politiche sociali. Una offerta però respinta, almeno per ora: Romagnuolo avrebbe chiesto del tempo per riflettere.

aida e Toma

Tensioni e bilancio in aula

Giunta, Toma non rompe con la Lega e lascia in panchina Aida Romagnuolo. Lei: “Non faccio parte del pollaio”

La verifica sull'operato degli assessori si conclude con un nulla di fatto: l'esponente del Carroccio Luigi Mazzuto resta al suo posto. Domani 13 gennaio in Consiglio regionale, il presidente Donato Toma dovrebbe annunciare solo i nuovi incarichi per gli eletti dopo i colloqui di questi giorni: "Mi fido della parola che mi hanno dato". Probabili deleghe anche per le due consigliere dissidenti, ma dopo il mancato ingresso in Giunta Aida Romagnuolo si prepara a riaprire il fronte.