Quantcast

Luca Ciarla

Luca ciarla secondo life

Second life

Luca Ciarla e la creatività che ri-fiorisce dopo il Covid. Il violinista torna ad esibirsi nella ‘sua’ Termoli

Il suo stile inconfondibile lo ha portato ad esibirsi con successo in festival e rassegne concertistiche di jazz, classica e world music in quasi 70 paesi al mondo. Luca Ciarla, violinista di origini termolesi, in questa intervista racconta le difficoltà (e le opportunità) di questi mesi di pandemia. A inizio anno il Covid-19 ha colpito anche lui: la ripresa non è stata semplice ma come sempre anche nelle sciagure può nascere qualcosa di bello e inedito. Intanto a fine luglio ci sarà il suo 'gran ritorno' a Termoli, dove si esibirà nell'ambito della rassegna jazzistica. "Ne sono emozionato e felice"