Quantcast

Francesca Scarabeo

Isernia Amministrative

Isernia

Top & flop dopo il voto: Raimondo e Mancini big di consensi. Sorpresa Volt e Isernia Futura (con la guida di due donne)

Al di là dei risultati più o meno positivi delle liste presentate dai partiti più grandi, a Isernia hanno raccolto consensi forse inattesi le formazioni esordienti come quelle che erano schierate con Piero Castrataro. E poi c'è chi ha confermato la propria 'potenza di fuoco' come Forza Italia (tra i più votati Linda Dall'Olio e Cesare Pietrangelo, vicini ad Aldo Patriciello) e Alleanza per il futuro. Infine, una curiosità: tra i candidati in corsa nella Lega c'era anche Bernardo Centracchio, il padre della medaglia di bronzo a Tokyo nel judo, che però ha raggranellato solo 18 preferenze. Male anche l'ex assessore Eugenio Kniahynicki , il consigliere uscente M5S Mino Bottiglieri e l'avvocato Oreste Scurti