Quantcast

Dino Sassi

dino sassi vaccino san timoteo

Termoli

Il grande giorno del San Timoteo: direttore, medici e infermieri di Pronto Soccorso aprono la stagione dei vaccini anti-covid foto video

Primi a sottoporsi al vaccino questa mattina, 4 gennaio 2021, il direttore dell'ospedale Dino Sassi e l'infermiere vaccinatore Gino Fiorentino. Poi, a turno nella sala al piano terra del San Timoteo dedicata al protocollo, medici e infermieri del Pronto Soccorso, della Terapia Intensiva, addetti ai tamponi. Atmosfera di sollievo e fiducia. "E' l'unica arma che abbiamo". E il direttore che coordina la campagna garantisce: "in pochi giorni l'intero ospedale sarà coperto. Recupereremo il gap iniziale".

ostetricia-ginecolgia-cardarelli-neonato-153285

Sanità allo sfascio

Solo metà dei medici in corsia: ore extra per garantire le cure. I pensionamenti mandano gli ospedali in tilt

Ma i camici bianchi, che sono la metà di quelli necessari, sono già allo stremo. Da caso straordinario a emergenza quotidiana: la carenza degli organici sta rendendo di fatto impossibile il lavoro dei camici bianchi nei presidi sanitari regionali. Per garantire i turni e per evitare l'interruzione di pubblico servizio si è deciso di fare ricorso alle 'prestazioni aggiuntive' che dal prossimo 3 febbraio saranno autorizzate dal direttore sanitario Dino Sassi. "Probabilmente il budget previsto l'anno scorso non sarà sufficiente: ci sono altre variabili negative da dover gestire come i pensionamenti o i trasferimenti dei medici",