Quantcast

Antonio Iorio

Edizione Misteri 2020

Un corpus domini alternativo

Il rito del viso sporcato di nero dai diavoli non può mancare. Misteri a settembre con percorso ridotto: l’ipotesi è concreta video

L'amministrazione comunale di Campobasso e la famiglia Teberino stanno lavorando sulla possibilità di recuperare la festa rinviata oggi, 14 giugno. In mattinata, al Museo dei Misteri, si sono ritrovati gli organizzatori, alcuni figuranti, il sindaco e alcuni assessori: immancabile il rito del viso sporcato a Roberto Gravina da parte dei diavoli.

Campobasso Misteri covid Sarah e Antonio

Atmosfera surreale

Il vuoto dei Misteri: “Presto i bambini sorridenti sugli ingegni”. Gli aneddoti del diavolo e della donzella video

Alla vigilia del Corpus Domini, il Museo dei Misteri è deserto, privo del consueto pullulare di persone per i preparativi della sfilata. Giovanni Teberino, organizzatore assieme alla famiglia da decenni, non nasconde il rammarico e pone dubbi sull’edizione invernale: “Nel Museo, come potete notare, c’è un silenzio inusuale. Per me Corpus Domini è il 6 giugno 2021, i Misteri possono uscire tutti gli anni, la vita è una sola, meglio non rischiare nulla. Poi decideranno gli amministratori”. I racconti del ‘diavolo’ Antonio Iorio (“prendemmo un temporale assurdo nel 1998”) e della ‘tunzella’ 2018, Sarah Khalaf: “Emozioni uniche, riparteciperei anche domani…”.