Alessandro Pascale

vigili urbani Campobasso

Meglio tardi che mai

Vigili esclusi dal piano vaccinale, ora tutti a chiedere maggiori tutele anche per loro

Si fa più concreta la possibilità per gli agenti della polizia locale di essere inseriti nel piano vaccinale regionale con la stessa priorità delle altre forze dell'ordine. Lo chiedono Regione Molise e Comune di Campobasso dopo la denuncia del sindacato dei vigili urbani anche se era già previsto dal piano strategico nazionale.

scuola via Crispi Campobasso

Campobasso

Via libera al bilancio: scontro sulle tasse, scuole priorità anche nel secondo anno del covid

Consiglio comunale impegnato ad esaminare il bilancio di previsione, approvato dalla maggioranza a 5 Stelle con l'astensione delle opposizioni. Scontro sulla mancata diminuzione della pressione fiscale e in particolare dell'Imu a carico dei campobassani. Pascale (Lega): "Questa è l’amministrazione comunale delle tasse”. Ma il sindaco Gravina rintuzza gli affondi: "Scelte irresponsabili o anche semplicemente azzardate, rischiano di pesare sulle generazioni future".

mercato coperto Campobasso

Consiglio comunale

25 cantieri a Campobasso nel 2021 ma l’opposizione lo scopre ora: caos e accuse ai 5 Stelle

Il consigliere della Lega Pascale al presidente della commissione lavori pubblici, Nicola Simonetti: “Si dimetta, è stato completamente ignorato nel suo ruolo". Il capogruppo Tramontano chiede la revoca della delibera ma l’ordine del giorno viene bocciato a maggioranza. Niente da fare anche per la proposta del centrosinistra di sospendere anche per l’anno prossimo la tassa sul suolo pubblico per gli esercizi commerciali.

Gravina Campobasso

Campobasso

Figlio dell’assessore candidato per un posto in Comune. Il sindaco spiega: “Tutto regolare. Casi simili in altri nostri concorsi”

Il caso del figlio dell'assessore Amorosa tra gli argomenti in discussione in Consiglio comunale dove, sollecitato da Tramontano (Lega), il sindaco ha lanciato ombre anche su altre selezioni pubbliche attualmente in corso. Durante il dibattito si è parlato anche della raccolta differenziata, che entro il prossimo anno sarà estesa a tutta la città, ed è stato approvato il Manifesto della comunicazione non ostile.