Il viadotto del Liscione perde pezzi

Guardialfiera

Si lancia dal ponte del Liscione, muore dipendente pubblico di 59 anni. Comunità sotto choc

Un 59enne di Ururi si è tolto la vita questa mattina, dopo aver lasciato l'auto sul ciglio della strada, lanciandosi nelle acque melmose del lago di Guardialfiera. La scoperta è stata fatta dai carabinieri, che hanno avviato le ricerche a piedi. Il recupero è stato fatto dai Vigili del Fuoco. La vittima del gesto, sulla cui intenzionalità non sembrano esserci dubbi, era sposato, padre di due figlie, e lavorava per le Amministrazioni pubbliche. Sconcerto e choc a Ururi, dove nessuno riesce a spiegarsi le ragioni del gesto.