Pozzilli

morte Domenico D'Amico

La tragedia alla serioplast

Domenico, autopsia conferma morte da schiacciamento sotto la pressa. Il 22enne quella sera in fabbrica per un cambio turno. 4 indagati per omicidio colposo

Intorno alle 15 di questo pomeriggio si è conclusa l'autopsia effettuata sul corpo del giovane operaio deceduto sabato sera, 13 giugno, mentre lavorava nell'azienda del nucleo industriale di Pozzilli. 4 persone sono state iscritte nel registro degli indagati: si tratta di responsabili aziendali della fabbrica. E non è escluso che a breve possa essere aggiunto un terzo nominativo: al vaglio degli investigatori c'è poi la posizione di un collega. I funerali si svolgeranno domani a Bojano.

Domenico D'Amico

Dramma alla serioplast

Domenico, morto a 22 anni in un sabato sera in fabbrica. Cgil annuncia sciopero, Bojano sotto shock: “Ora sei un angelo”

La Procura ha aperto un fascicolo affidando ai Carabinieri gli accertamenti sulle cause del drammatico incidente sul lavoro accaduto ieri sera, 13 giugno, in una fabbrica del nucleo industriale di Pozzilli nella quale lavorava Domenico D'Amico, un giovane operaio di soli 22 anni di Bojano. La città matesina è sotto shock per la morte del ragazzo che subito dopo gli studi era stato assunto nell'azienda che produce plastica. Il dolore dei colleghi: domani si asterranno dal lavoro nelle ultime due ore di ogni turno.