Pannelli fotovoltaici BassoMolise

Colonizzatori dell’energia

Assalto al BassoMolise: fotovoltaico su centinaia di ettari coltivati e pale eoliche alte 200 metri. “Se perdiamo la battaglia sarà la fine”

Sono 19 le richieste avanzate dalle multinazionali delle rinnovabili in BassoMolise, che avranno via libera senza un freno della Regione. A preoccupare i sindaci di San Martino e Larino sono due impianti fotovoltaici di dimensioni enormi, mentre per altri Comuni c’è in ballo un progetto eolico con pale alte 200 metri. Finora la Sovrintendenza ha espresso parere negativo, ma fino a quando si potranno arginare le opere? I sindaci organizzano la battaglia dal basso, convinti che il territorio e il paesaggio stiano correndo un pericolo enorme. L’assessore Pallante: “Utilizzeremo tutti gli strumenti di pianificazione per evitare il peggio, ma la competenza non è solo nostra”.

Larino centro storico comune e varie

Il virus che lacera le comunità

La mamma di Larino: “Mio figlio di 5 anni solo in ospedale a Roma, io positiva e lontana e nessuna solidarietà”

L'intervista, lo sfogo e la sofferenza. Dalla tardiva comunicazione da parte delle autorità sanitarie, alla cattiveria social fino agli atteggiamenti da caccia alle streghe. Il caso della famiglia di Larino che ha sconvolto la collettività, dando origine anche a comportamenti tutt'altro che solidali. "Nessuno mi ha chiamato per chiedermi come sta mio figlio, nessuno si è chiesto come posso stare in questo momento", lo sfogo della mamma del piccolo di 5 anni ricoverato fuori regione per le complicazioni del Covid-19