Campobasso

Johnny Di Stefano

Correva l'anno... 1995

“AbbonatOvi, in 5 anni vi porto in A”. Johnny Di Stefano, ‘l’avvocato del diavolo’ che si prese gioco del Campobasso

Spesso raffigurato come una macchietta, per via degli strafalcioni dichiarati in tv, il misterioso personaggio originario di Petrella nel 2013 è stato condannato a 14 anni di carcere. Sulla sua testa addirittura 25 capi di imputazione. Si vantava di aver difeso personaggi come Saddam Hussein, Slobodan Milosevic, il serial killer Harold Shipman ma non ha mai dimostrato di aver preso la laurea… Nel 1995 incrociò il suo destino con quello dei Lupi, promettendo: “Non perderemo neanche una partita”. A fine stagione la società fallì e si ripartì dall’Eccellenza regionale.

Pronto soccorso ospedale Cardarelli Campobasso

Disastro sanità

L’odissea di un paziente no Covid. “Mio padre trasferito in coma da Campobasso a Isernia. Curarsi in Molise è impossibile”

La drammatica testimonianza del consigliere comunale del capoluogo, Alberto Tramontano: “Mi hanno comunicato che la terapia intensiva del Cardarelli è interamente dedicata ai pazienti covid. Il pronto soccorso di Campobasso è ormai un centro di smistamento, rilevo l'inadeguatezza dei decisori politici e tecnici, che hanno perso mesi preziosi per fare nulla”.

Generico novembre 2020

Campobasso

Sequestrata la villa distrutta dalle fiamme. Vigili del fuoco tornano in via delle Frasche: sarà chiusa al traffico

Sono in corso le indagini per accertare le cause del rogo che ha divorato l'antico immobile. Gli uomini del Niat, il Nucleo investigativo antincendio, del Comando provinciale di vigili del fuoco, hanno iniziato gli accertamenti per chiarire cosa abbia potuto causare il rogo: lo stabile di via delle Frasche era disabitato da tempo. Domani, 30 novembre, l'intervento sarà completato e la strada verrà chiusa al traffico.