Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise
cantico dei cantici Ciarfeo

Il Cantico dei Cantici al Teatro Verde

22/08/19

EVENTO A PAGAMENTO
: Teatro Verde - Inizio ore 21.30

Attenzione l'evento è già trascorso

Giovedì 22 agosto, alle ore 21.30, presso il Teatro Verde di Termoli, il regista Ugo Ciarfeo della compagnia Laltroteatro porterà in scena l’opera il “Cantico dei cantici”, con la partecipazione dell’attrice Antonietta Finocchi.
La direzione artistica è di Mario Tofani e l’allestimento scenico di Gabriel Coiman.

Il regista Ciarfeo spiega così l’opera: “Il Cantico dei Cantici, considerato il più grande testo d’amore di tutte le letterature, è attribuito a Salomone e viene riportato sia nella Bibbia ebraica che in quella cristiana; si ritiene che Salomone, celebre per la sua saggezza, abbia composto l’opera non prima del IV secolo A.C., solo successivamente inclusa nella Bibbia.

La Bibbia, che parla delle varie fasi di un idillio amoroso tra due giovani pastori, appare, in questa veste, insolita, con una storia tra le più inaspettate per un testo biblico.

Questo fu il motivo per cui il Cantico rimase escluso dalla prima apparizione della Bibbia e incluso solo più tardi per il volere autorevole dei rabbini che consideravano il Cantico santo più di tutti i libri santi: i due amanti dell’idillio amoroso simboleggiavano per i giudaisti e i cristiani, Dio e l’umanità.

Per i cristiani, il Cantico esprime, con intensa liricità, l’intuizione religiosa che ne determinò la sua inclusione nella Bibbia in quanto rappresenta il rapporto d’amore che unisce Dio al suo popolo (Israele), espresso metaforicamente dall’unione sponsale.
Difficile stabilire se il Cantico sia un’opera unitaria o composita, i tentativi di riconoscere in esso una “scrittura” sono molteplici, ma tanti lati oscuri ne offuscano il genere letterario e il significato stesso del libro.
La tradizione ebraica e cristiana è unanime nel riconoscere il carattere sacro del Cantico, ma non univoca è la storia della sua interpretazione.

 

Ingresso 5 euro

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!