Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

La magia dello chalet, il tripudio del gusto e tanta inventiva. Hamburger e dolci sorprendenti: non chiamatelo il solito pub fotogallery

Non è il solito pub, e già dall’aspetto lo si intuisce. Assomiglia molto di più ad uno chalet ad alta quota, con il suo arredamento in legno e il suo ingresso in stile montagna. No, non siamo in Valle d’Aosta ma a Cupello, a due passi dal nostro Molise.

Oltre alla vicinanza territoriale (solo 33 chilometri dalla principale cittadina costiera del Basso Molise) c’è anche altro che ricorda la nostra regione. Leonardo Cantore e Dina Bruno, i giovani proprietari under 30, hanno studiato Cucina diplomandosi all’Istituto Alberghiero di Termoli. Lui poi è originario proprio della cittadina termolese, e dopo tante esperienze professionali ha deciso di mettere su la sua prima attività imprenditoriale, il pub Chalet. Ha scelto Cupello, a qualche decina di minuti dalla sua terra, dove il piccolo chalet ha colpito la sua immaginazione.

Chalet Cupello

Il locale ha aperto nel 2016 e sono già tanti gli affezionati clienti molisani, che – specie nel fine settimana – non rinunciano al tripudio di gusto che il pub in Abruzzo offre. Già a prima vista si intuisce che non si tratta dei soliti hamburger ma di idee gourmet che stuzzicano l’appetito oltre che l’occhio. “Puntiamo tutto sulla qualità delle carni”, spiega Leonardo confermandoci come si tratti di prodotti rigorosamente locali e a chilometro zero o quasi. La loro provenienza sono infatti allevamenti del circondario abruzzese e la qualità è assolutamente garantita.

Panini, hamburger, carni alla griglia e gustosi fritti: ce n’è per tutti i gusti. Una ricetta su tutte può far comprendere lo stile culinario dello Chalet: si chiama ‘Abruzzo’ e il suo ingrediente principale è sua maestà la ventricina. Nel panino l’amato insaccato (di produzione propria), soffritto assieme alla cipolla e ai friarielli, viene servito con un hamburger da 300 grammi e con il tocco finale dell’uovo strapazzato e della scamorza affumicata.

L’offerta è variegata e c’è da perdersi nei sapori ‘decisi’ delle varie pietanze. Ai pezzi forti del menù, poi, di settimana in settimana si aggiungono nuove creazioni, frutto dell’estro del cuoco termolese. Le idee non mancano in cucina e nella scelta degli accostamenti culinari si percepisce una impronta innovativa. Qui di scontato non c’è proprio nulla.

E poi, per chi ama osare, ci sono i dolci. Predomina lo stile americano in tutte le creazioni dolciarie del locale, dove a vincere è però sempre il gusto. Sui milk shake con panna svettano come torri pancake, bombe e muffins. La fantasia non manca, basta guardare – e immergersi – nel bubble che è “una nostra invenzione”. Una sorta di soffice waffle nato da un impasto al burro cotto però – da qui il nome – su una piastra a forma di bolle. Per la farcitura poi c’è solo l’imbarazzo della scelta, la vostra. Nutella, crema al pistacchio e altre squisite bontà.

Chalet Cupello

Un locale perfetto per una serata diversa in una location unica. L’interno è un mix perfetto di gusto e stravaganza, con il suo arredamento rustico e accogliente, dove a catturare l’attenzione sono il legno e le tanti cornici colorate che si stagliano sulle pareti di un dirompente verde acceso. Stravaganza che fa il paio con il romanticismo, con i tanti acchiappasogni e altri oggetti densi di significato in bella vista nel locale.

D’impatto anche l’esterno – l’ideale per questa estate 2020 segnata dall’emergenza Covid – con un giardino che vi farà sentire a casa. Tende colorate sopra le vostre teste e inusuali panche fatte con i bancali trasporteranno la vostra immaginazione in un altrove magico. Spazio anche al divertimento e alla comicità con serate di intrattenimento davvero imperdibili, ideale sia per giovani che per famiglie.

Chalet Cupello

Lo Chalet vi aspetta in via Alcide De Gasperi 18, in zona Padre Pio, prima dell’ingresso a Cupello. Per info visita la pagina facebook, di instagram o quella Tik Tok.

 

 

Più informazioni su