Quantcast

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Apre SPACCIO MODA, il nuovo outlet dedicato ai marchi italiani

In via Corsica 19 inaugura un posto innovativo dedicato allo stile, che fonde la cultura della moda milanese con l’esperienza aziendale e sartoriale romana dei fondatori. I migliori marchi dello stile al 50% del prezzo reale, sempre.

C’è stato un momento, qualche anno fa, in cui i cuochi erano diventati chef, i sarti si facevano chiamare stilisti e gli spacci aziendali erano diventati tutti outlet. Che tu fossi Giorgio Armani o l’ultimo arrivato non faceva differenza: tutti stilisti, un po’ come il parcheggiatore abusivo che chiamava “dottore” chiunque avesse un’auto da posteggiare, con o senza laurea.

E così anche per i negozi di abbigliamento: mettere una bella scritta “Outlet” in vetrina non costava nulla e spingeva i clienti a pensare che lì ci fosse della buona qualità a piccoli prezzi. Ma, spesso, non si trovava né l’una né l’altra.

Da qualche tempo però le parole sembrano tornare al loro posto: Armani vuole essere chiamato sarto, Vissani si definisce cuoco e anche i parcheggiatori abusivi hanno sostituito il “dottore” con un più generico “capo”.

Maurizio Badii è romano e ha fatto la storia della moda nel nostro Paese: negli anni ’80 era il deus ex machina che inventò, letteralmente, i jeans Rocco Barocco e Laura Biagiotti, da 50 anni collabora con tutti i marchi più importanti del Made in Italy e non solo: Fendi, Gattinoni, Nazareno Gabrielli, Egon Von Fürstemberg ecc, e più di recente ha portato in Italia due marchi iconici per le generazioni più giovani come Lonsdale e Merc.

Sempre un passo avanti rispetto ai suoi colleghi, oggi Maurizio è arrivato a Termoli per la sua ultima creazione: un outlet che ha deciso di chiamare SPACCIO MODA, dando nuova vita a un termine antico e bellissimo – ne parlava anche Boccaccio nel suo Decamerone – che negli ultimi anni aveva assunto un significato completamente diverso.

Ma cosa ci fa un romano de Roma in Molise?

Già da qualche anno sono socio di un’azienda di moda di Isernia, Modaimpresa, splendida realtà gestita dal mio amico Romolo D’Orazio.

A giugno dello scorso anno, poi, ho conosciuto Nicola Sparvieri di Montenero di Bisaccia che ha costruito in 40 anni la GTM, un’impresa di successo (che lui chiama semplicemente azienda di pantaloni Made in Italy), con un’idea di sostenibilità che ho amato da subito: tutto ecosostenibile, alimentato da energia green e con una grandissima attenzione alle materie prime e al loro impatto ambientale. Insomma per me il Molise è diventato di casa.

E poi? Quando hai deciso di fare impresa qui da noi?

Insieme al mio socio ed amico Marco Fermi, milanese e con un’esperienza di oltre 30 anni nella produzione di abbigliamento, siamo stati invitati da Sparvieri a Termoli dove, in via Corsica 19, ci mostra un immobile di sua proprietà e lì ci viene l’idea: potremmo portare qui marchi italiani e internazionali ma con un racconto nuovo.

spaccio moda

Ecco l’idea: Mettiamo insieme la cultura della moda milanese e l’esperienza aziendale romana con la voglia di futuro e di novità che si respira qui in Molise, e a Termoli in particolare.

Qual è la differenza tra i tanti outlet che si vedono in giro e SPACCIO MODA?

I prezzi e la qualità. Ormai gli outlet sono dappertutto; in realtà spesso vendono abiti che transitano attraverso 10 passaggi e lo sconto reale finale non supera il 10-15% del prezzo iniziale. Noi abbiamo tutto al 50% del prezzo reale. Sempre. Tutto l’anno. E in certi momenti della stagione, ad esempio nel periodo dei saldi, ci sarà un ulteriore 20% di sconto. E ci riusciamo perché sono tutti marchi che gestiamo in prima persona. Dal produttore al consumatore finale, senza altri passaggi in mezzo.

Che marchi troveranno i clienti nello SPACCIO MODA e a chi sono rivolti?

All’inizio avremo marchi esclusivamente italiani e, man mano, aggiungeremo brand internazionali che arrivano dai mercati più contemporanei del nord Europa. Qualità innanzitutto, perché conosciamo bene la nostra clientela che è formata da uomini e donne. Ed è in particolare a loro che ci rivolgiamo: professioniste, alla moda, versatili che vogliono sentirsi belle e a proprio agio in ufficio e nella vita di tutti i giorni. Fino ai cocktail in spiaggia, visto che siamo a Termoli e la bella stagione sta arrivando.

Con lei, con questa donna, ho fatto un patto oltre 50 anni fa, quando ho iniziato la mia carriera nella moda: attraverso i nostri marchi e i nostri abiti potrai amare te stessa e sentirti a tuo agio ovunque. Al giusto prezzo.

spaccio moda

Quindi niente brand di alta moda a prezzi impossibili?

Oggi non è più il denaro che fa la differenza, ma è il lifestyle, lo stile di vita.

Le donne a cui ci rivolgiamo con SPACCIO MODA hanno un’idea di bellezza che vale innanzitutto per se stesse e che puntano ad avere un’identità che si esprime attraverso gli abiti che indossano. E non viceversa. Il tempo in cui l’abito faceva il monaco, se mai è esistito, è finito davvero. E non lo dico solo perché lavoro in questo settore da oltre 50 anni.

Lo dico perché l’ho vissuto attraverso le scelte delle mie due figlie e, da poco, anche delle mie nipotine: sono loro le prime clienti dei nostri marchi ed è attraverso il loro punto di vista che scelgo le nuove sfide che mi accompagneranno nel futuro di questa straordinaria avventura che è la moda.

La vostra attività esiste da 75 anni, avete 6 negozi sparsi in varie regioni d’Italia, oltre 15 marchi in distribuzione esclusiva nel Paese e all’estero.

Che cos’è per te il futuro?

Il futuro è un posto bellissimo e tutto da scoprire. Come il Molise. E come SPACCIO MODA.

Più informazioni su