Campobasso

Muore nel parco ‘8 marzo’, sconcerto nel quartiere Cep. Indagano i Carabinieri

Inutili i soccorsi del personale sanitario del 118 giunti nella piccola area verde tra via Benedetto Croce e via Enrico Presutti. Il cuore dell'uomo aveva già smesso di battere. A chiarire le cause del decesso saranno i militari dell'Arma

Un uomo di circa 70 anni è morto ieri sera (7 agosto) nel parco ‘8 marzo’, la piccola area verde tra via Benedetto Croce e via Enrico Presutti a Campobasso. Le ambulanze del 118 sono arrivate attorno alle 22 nel giardinetto: i soccorritori sono intervenuti dopo la chiamata di aiuto di alcuni passanti che hanno visto l’anziano accasciarsi per terra. Poi il suo cuore ha smesso di battere.

Inutili i soccorsi del personale sanitario che hanno potuto solo constatarne il decesso, pare dovuto ad un malore improvviso almeno secondo le prime ricostruzioni: verosimilmente un infarto fulminante. Le cause del decesso saranno chiarite dalle indagini dei Carabinieri che ieri sera sono arrivati nel parco ‘8 marzo’ per i rilievi e per raccogliere altri elementi utili all’attività investigativa.

La morte del settantenne ha provocato sgomento al Cep, quartiere in cui si trova il giardinetto pubblico: ieri sera, grazie alla bella serata, molte persone erano in strada per una passeggiata.

Carabinieri morto nel parco Campobasso
Più informazioni
commenta