Campomarino

Allagati i campi di contrada Ramitelli, sotto accusa i canali di bonifica. Agricoltori pronti a denunciare il Consorzio

Interi ettari di vigneti e coltivazioni di grano rovinati dalle esondazioni dei canali dopo le forti piogge dei giorni scorsi. Imprenditori agricoli intenzionati a rivolgersi a un legale

Ancora allagamenti nei campi di grano e nei vigneti di Contrada Ramitelli. Il maltempo delle scorse ore, unito al malfunzionamento dei canali di bonifica che sono esondati, ha provocato ingenti danni ai coltivatori di questi apprezzamenti al confine tra Puglia e Molise, in territorio di Campomarino.

Una situazione che si era verificata più volte in passato ed era già stata segnalata su Primonumero lo scorso mese di marzo, quando i coltivatori avevano denunciato il malfunzionamento dei canali di bonifica e i danni subiti ogni volta che un temporale si abbatte su quelle terre.

Lo stesso è capitato tra giovedì 9 e venerdì 10 giugno. Come si può vedere dalle immagini registrate nel pomeriggio di venerdì, interi ettari coltivati a grano o a vigna sono sommersi dall’acqua e i raccolti sono praticamente da buttare.

“Evidentemente – denunciano gli agricoltori – i canali di bonifica non assolvono la loro funzione malgrado noi agricoltori in quel tratto, l’ultimo prima del confine con la Puglia, paghiamo la regolare manutenzione”.

campi allagati ramitelli

A questo punto diversi imprenditori agricoli stanno valutando di rivolgersi a un legale per procedere contro il Consorzio di bonifica Trigno e Biferno che a breve diventerà Consorzio del Basso Molise andando a inglobare il Consorzio di Larino.

È recente la nomina da parte della Regione Molise di un commissario unico, Fabio Rastelli, per guidare il costituendo nuovo consorzio, non senza polemiche sulla gestione idrica che riguarderà anche la Puglia..

commenta