Quantcast
Bojano

Casa di ricovero “SS. Cuore di Gesù e Maria”, aperte le manifestazioni d’interesse per la gestione

Dopo le polemiche sui possibili licenziamenti, il consiglio di amministrazione cerca il nuovo proprietario: "Auspichiamo che sia salvaguardato il maggior numero possibile dei lavoratori già occupati"

E’ iniziata la procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazione d’interesse per  la gestione della Casa di Ricovero “SS. Cuori di Gesù e Maria” di via Monte Crocella a Bojano. Il consiglio di amministrazione della struttura, infatti, ha deliberato di avviare la procedura. La casa di ricovero è di proprietà della Diocesi e si articola su tre piani, dei quali attualmente sono utilizzati soltanto due. I posti letto disponibili sono 67 di cui 33 attualmente occupati.

La manifestazione d’interesse alla gestione della struttura e quindi degli ospiti già presenti deve essere in armonia con quanto previsto dallo statuto dell’Ente  che può essere visionato presso la sede della Casa di ricovero. Ma al Cda sta a cuore che “sia salvaguardato il maggior numero possibile dei lavoratori già occupati” come si legge in una nota.

Per chi fosse interessato, la struttura si rendere disponibile per rendere fruibile il carteggio necessario all’elaborazione della proposta (si può quindi telefonare al dottor Carmine Ruscetta al numero 3397986872). La proposta gestionale deve pervenire entro le ore 12 del 25 maggio 2022 tramite pec: caritasdue@pec.it o a mezzo raccomandata inviata a Caritas Diocesana Campobasso-Bojano Via Crispi 27/c 86100 Campobasso, indicando nell’oggetto della mail o sulla busta la dicitura “Procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazione d’interesse per la gestione della Casa di Ricovero “SS. Cuori di Gesù e Maria””.

Le manifestazioni di interesse non sono vincolanti per le ditte che le presentano e l’Ente non ha l’obbligo di concludere la procedura con un affidamento.

leggi anche
Bojano casa di riposo Santissimi cuori di Gesù e Maria
Bojano
Casa di riposo, parla don Franco: “Non ci sarà nessun licenziamento”
Bojano casa di riposo Santissimi cuori di Gesù e Maria
Bojano
Casa di riposo: revocati 18 licenziamenti, ma il sindacato non si fida più: “Vogliamo garanzie anche per il futuro”
commenta