Quantcast
La replica

“Casa devastata e inquilini morosi. Ecco perché a Termoli è meglio affittare solo d’estate”

Dopo l'articolo-denuncia sull'impossibilità di trovare appartamenti in affitto tutto l'anno, un locatario racconta la sua esperienza: "In 10 anni tre inquilini mi hanno distrutto casa e da sei mesi non pagano. Sto pensando di cambiare anch'io"

Perché è così difficile trovare una casa in affitto? Quanta responsabilità hanno i locatari e quanta se ne può addebitare agli affittuari? E poi, quanti sono davvero affitti in regola a Termoli?

Domande che fanno parte del dibattito, soprattutto via social, scatenato dalla pubblicazione dell’articolo di Primonumero di qualche che giorno fa, intitolato Trovare casa per tutto l’anno a Termoli è impossibile. “Ho un lavoro ma non un posto dove dormire”’.

Un articolo che sta facendo discutere, fra i tanti che raccontano di vivere una situazione simile al ragazzo che ha denunciato la difficoltà a trovare un alloggio e chi invece sottolinea anche i motivi – in parte già evidenziati nel pezzo – che spingono i titolari di immobili a preferire gli affitti brevi estivi a quelli annuali.

Tra questi c’è il possessore di un appartamento, un uomo che da tempo non vive più a Termoli. La sua esperienza è emblematica del punto di vista di chi deve affittare casa e sta avendo grossi problemi senza che la legge lo tuteli.

“Circa 10 anni fa, con la famiglia, ho lasciato Termoli, la città dove sono nato io, mia moglie e le mie figlie per trasferirmi al nord. La scelta di spostarci è stata dettata dalla necessità di trovare un lavoro, cosa che è stata impossibile nella mia terra natale.

Fortunatamente qui nessuno mi ha chiesto “A chi appartine?”, mi è stato solo chiesto di dimostrare quello che sapevo fare e molto velocemente mi sono ritrovato con un ottimo lavoro in un bellissimo posto (ma questa è un’altra storia che forse un giorno varrebbe la pena di raccontare).

A Termoli avevamo un appartamento di proprietà arredato che, con mia moglie, abbiamo deciso di affittare per aiutarci con le spese per l’appartamento nella nuova città. A suo tempo era decisamente in eccellenti condizioni, mobili nuovi, 2 bagni, 3 stanze, doccia ed idromassaggio. Decidiamo di affittarlo, sempre con regolare contratto, a 500€ al mese spese condominiali incluse. L’appartamento si trova nella primissima periferia, per intenderci subito dopo la “statale”.

Ci siamo sempre rivolti ad agenzie, essendo distanti e non potendo fare su e giù per vedere i possibili affittuari.

In questi 10 anni abbiamo avuto 3 diversi inquilini, ma anche cambiando i soggetti, gli esiti dell’affitto sono stati sempre gli stessi: casa “devastata”, affitti non pagati e bollette non pagate (e senza neppure il coraggio di dirlo) per le quali abbiamo dovuto pagare anche le more.

Intanto non posso fare a meno di domandarmi se le agenzie sapessero che gli affittuari che ci proponevano non sarebbero stati in grado di pagare regolarmente, visto che loro, una volta firmato il contratto, “prendono il malloppo e scappano”, ma soprattutto non posso non capire chi a Termoli ha deciso non affittare più “regolarmente” e preferire affitti estivi. In 3 mesi incassano molto di più di quello che noi ricaviamo in un anno, e forse in 3 anni, ma soprattutto vengono pagati perlopiù in anticipo.

Attualmente chi vive a casa nostra non paga l’affitto da 6 mesi. Siamo stati sfortunati noi? Quanti si sono trovati nella stessa situazione prima di decidere di passare “al lato oscuro”? Sinceramente adesso ci stiamo pensando anche noi”.

leggi anche
case sfratto persone
Sfratti estivi
Trovare casa per tutto l’anno a Termoli è impossibile. “Ho un lavoro ma non un posto dove dormire”
commenta