Quantcast
Il 7 e l'8 maggio a isernia

Airc e Aido in piazza per la festa della mamma: insieme con la ricerca

Domani – 7 maggio – gli operatori del non profit scenderanno in piazza per celebrare la mamma e al contempo per supportare la ricerca, la cultura della prevenzione e la sensibilizzazione verso le diagnosi precoci. Aido e Airc, dunque, insieme per aiutare la ricerca.

A Isernia, a partire dalle ore 9, in due punti della città l’associazione Il Girasole di Pescolanciano venderà al costo di 15 euro la piantina che da 38 anni è diventata il simbolo dell’Airc per la festa della mamma.

I volontari del Girasole saranno in piazza Celestino V e in piazza della Repubblica, ma stand saranno presenti anche a Civitanova del Sannio, Carovilli e Pescolanciano.

Dopodomani, domenica 8 maggio, giornata delle festa della mamma, l’Avis Termoli invece sarà presente con le piantine della ricerca in piazza Vittorio Veneto.
“L’Azalea ha permesso nel tempo di raccogliere oltre 280 milioni di euro – spiegano dall’Airc -. Risorse che hanno consentito ai migliori scienziati oncologici di lavorare senza interruzioni, per curare con maggiore efficacia tutte le pazienti. Francesca, curata per un tumore alla tiroide, e la sua bambina Cecilia, sono le testimonial di quest’anno. Con la nostra Azalea e il vostro aiuto, facciamo rinascere in tante donne la speranza in un futuro libero dal cancro”.

L’associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule (aido), invece,  saranno presenti a Isernia: sabato 7 maggio, dalle 10 alle 18,00 ingresso Supermercato Tigre in via S. Ippolito e  domenica 8 maggio, dalle 9,30 alle 13,30 piazza Giustino D’Uva, piazza Achille Palmerini, nei pressi della Chiesa San Giuseppe Lavoratore a San Lazzaro e Centro commerciale In Piazza, viale dei Pentri – località Nunziatella.

aido e airc

A Venafro: domenica 8 maggio dalle 9 alle 13 nei pressi della farmacia del Corso Campano. A Macchiagodena: domenica 8 maggio dalle 9 alle 13 piazza Ottavio De Salvio. A Macchia D’Isernia: domenica 8 maggio dalle 11 alle 13 piazza antistante la chiesa. I volontari saranno lieti di offrire i cioccolatini donati dall’azienda Dolceamaro di Claudio Papa, che da anni sostiene l’associazione Aido e ne condivide le finalità solidaristiche.

commenta