Quantcast
Campobasso

Installazione antenna, Tramontano (Lega) accusa il sindaco: “Schiaffo ai cittadini”

Il consigliere comunale: “La maggioranza pentastellata ha votato contro il mio ordine del giorno sull’installazione del ripetitore in contrada Limiti, è un fatto grave”.

“Ciò che è accaduto è grave, si tratta di uno schiaffo ai cittadini”. La presa di posizione è firmata Alberto Tramontano, capogruppo della Lega al Comune di Campobasso. l’argomento è delicato e sentito: l’installazione di un’antenna per la telefonia mobile in contrada San Giovanni-Limiti. Come riporta il consigliere, “nella seduta del Consiglio comunale di oggi 28 febbraio ho chiesto che venisse inserita la trattazione dell’ordine del giorno sull’installazione dell’antenna e la maggioranza 5 stelle, compreso il sindaco Gravina, ha votato contro”.

Il tutto, prosegue Tramontano, “nonostante gli impegni assunti dalla giunta Gravina e dalla sua maggioranza. I cittadini di contrada San Giovanni/Limiti vengono sottoposti ad eventuali danni alla salute, a sicuri danni al proprio patrimonio immobiliare, ad una condizione di qualità della vita sicuramente compromessa perché la giunta Gravina e la maggioranza 5stelle che la sostiene non si sono preoccupati nel passato di seguire l’iter autorizzatorio”.

Tramontano

“L’ordine del giorno – aggiunge – avrebbe consentito al Consiglio di dare un mandato chiaro al sindaco e alla giunta in merito al blocco dei lavori per l’installazione dell’antenna. Ora basta. Non è tollerabile che i diritti alla salute e al benessere di famiglie e bambini non vengano considerati e difesi. Ho presentato una richiesta formale ed urgente di accesso agli atti perché venga fatta chiarezza e se non sarà possibile trovare soluzioni all’interno di una amministrazione che si è dimostrata insensibile e inadeguata, insieme ai cittadini percorrerò tutte le strade, da quella legale e giudiziaria a quella della mobilitazione pubblica”.

L’affondo finale: “La politica ha il dovere di dare risposte, ha il dovere di assumersi responsabilità, ha il dovere di mantenere la parola data: è evidente che tali principi non appartengono alla giunta Gravina”.

Il documento è stato votato favorevolmente dalle opposizioni, da destra a sinistra, i voti contrari della maggioranza (16) hanno superato quelli favorevoli (10). Due gli astenuti.

leggi anche
antenna ripetitore campobasso
Campobasso
Nuovo ripetitore, lite in Consiglio comunale. Trivisonno: “Sindaco non vuole decidere o è connivente”
antenna contrada limiti
Campobasso
Mega antenna tra le case, Tramontano insiste: “Sospendere i lavori”
antenna contrada limiti
Campobasso
“Censurata” la discussione sul mega ripetitore, è scontro tra Pd e M5S
commenta