Calcio a 5

Cus Molise, domani sul campo della Nordovest solo per i tre punti. Porcari: “Gara fondamentale”

La grande prova offerta a Pomezia in coppa Italia dovrà fungere da viatico per riprendere la marcia in campionato. Il Circolo la Nebbia Cus Molise sarà di scena domani – sabato 26 febbraio – a partire dalle 18 sul campo della Nordovest, formazione in lotta per mantenere la categoria. La sfida, al di là di quello che dice la classifica, si preannuncia complicata come lo sono tutte quelle di questo campionato.

I laziali sono a caccia di punti salvezza mentre capitan Di Stefano e soci intendono compiere un passo avanti importante in classifica generale e dimenticare il ko di sabato scorso contro l’Italpol. Per quanto concerne l’organico mancherà sicuramente Barichello che sta smaltendo l’infortunio al ginocchio mentre sono da valutare le condizioni del portiere Oliveira, uscito acciaccato dal Palalavinium.

A presentare la sfida è Davide Porcari, sempre pronto quando viene chiamato in causa. “Ci attende una gara complicata – ha detto – perché la Nordovest è a caccia di punti per raggiungere la salvezza. Siamo reduci dall’ottima prova in coppa Italia contro il Pomezia ed è da lì che dobbiamo ripartire. Purtroppo mercoledì non è arrivato il passaggio del turno ma siamo stati bravi ad affrontare nella maniera giusta una grande squadra. Non abbiamo mai mollato, neanche nei momenti di difficoltà e questo ci ha permesso di essere sempre aggrappati al match. Peccato per il gol subito a 1’ dalla fine. Ancora una volta, però, abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con tutti”.

Il pensiero di Porcari va poi all’ultima gara di campionato, persa contro l’Italpol. “Siamo mancati un po’ in fase di finalizzazione – interviene – abbiamo creato tantissime occasioni, il loro portiere ha fatto diversi interventi decisivi e in più i pali ci hanno negato la gioia del gol. Dispiace perché la punizione è stata troppo severa per quanto abbiamo prodotto. Ora guardiamo avanti con fiducia anche perché abbiamo le carte in regola per toglierci ancora tante belle soddisfazioni”.

commenta