Quantcast
Il bollettino

7 febbraio – 4 vittime anziane, 4 ricoveri e 2 ingressi in Intensiva. Scendono ancora i positivi

In ospedale nei reparti Covid ci sono ora 47 persone (ieri 48) ma nelle ultime ore tra decessi, ricoveri, dimissioni e trasferimenti in Rianimazione (dove ora ci sono 5 pazienti) tante cose sono cambiate. Le vittime sono tutte ultranovantenni. Oggi 340 contagi ma il doppio (683) di guarigioni

Ieri in Molise 214 contagi e 43 guarigioni. In ospedale 1 vittima e 5 ricoveri

bollettino del 7.02.2022

IN OSPEDALE 4 DECESSI E +2 IN TERAPIA INTENSIVA

Il bollettino dell’Asrem dà notizia della morte di 4 persone, tre donne e un uomo, nei reparti covid ordinari del Cardarelli. Le vittime sono tutte novantenni e sono: una donna di Pietracupa di 90 anni (prima era stata erroneamente comunicata dall’Asrem la sua età), un uomo di 93 anni di Isernia, una donna di 95 anni di Campobasso e una donna di 99 anni di Guglionesi.

bollettino 7 febbraio 22

Nel resoconto di oggi 7 febbraio ci sono altresì 4 ricoveri, tutti in Malattie Infettive, relativi a persone di Campobasso, Macchiagodena, Macchia d’Isernia e Sesto Campano, e 1 dimissione dal reparto Anziano di un degente di Termoli. Purtroppo però ci sono stati anche due trasferimenti (pazienti di Isernia e Casacalenda) dal reparto di Malattie Infettive a quello di Rianimazione.

Al momento dunque sono ben 5 i degenti intubati e assistiti in Terapia intensiva (si supera così la soglia critica del 10% arrivando al 12.8%); 29 sono in Malattie Infettive e altri 13 nel reparto per Anziani positivi.

340 CONTAGI E IL DOPPIO DEI GUARITI

Prosegue la discesa degli attualmente positivi, che arrivano a 8.595. A far diminuire il dato il fatto che oggi si registra un numero di guariti più che doppio rispetto ai nuovi contagi rilevati. Nello specifico sono 340 le diagnosi di positività (di cui solo 32 da molecolare) e 683 le guarigioni. Il numero di casi maggiore di contagi si è registrato ancora una volta nel capoluogo (+69) seguito da Termoli (+44). Le negativizzazioni invece hanno riguardato soprattutto Isernia (248) e Campobasso (171). Buono anche il dato di Termoli (78).

LA MAPPA DEL CONTAGIO: PROVVIDENTI RESTA COVID-FREE. NUMERI SCENDONO MA SALGONO A CAMPOBASSO E TERMOLI

mappa contagi comuni 6 febbraio

Come da tre settimane a questa parte è solo uno il comune molisano Covid-free: si tratta di Provvidenti, il centro più piccolo dei 136 della regione. I numeri assoluti però scendono salvo poche eccezioni. I dati – ricordiamo – sono aggiornati a ieri 6 febbraio. Restano a 4 cifre solo Campobasso (1.780 casi contro i 1.617 di una settimana fa) e Termoli (oggi 1.126 casi contro i 1.057 precedenti), che segnano una leggera crescita. Isernia si mantiene sotto quota 1000 con 948 casi (erano 985 sette giorni fa). Restano a 3 cifre i comuni di Venafro (544 vs 519), Bojano (190 vs 343). E poi hanno un centinaio di contagi attivi Campomarino, Agnone, Montenero di Bisaccia, Riccia, Santa Croce di Magliano, Ururi, Guglionesi, San Martino in Pensilis e Trivento. Sono invece 80 i centri che hanno meno di 30 casi al momento. I numeri più bassi – sotto i 10 casi – riguardano 29 campanili (cui va aggiunto Provvidenti). Altri 32 hanno un numero di cittadini positivi tra 10 e 19 e 19 hanno un numero compreso tra 20 e 29.

I DATI NAZIONALI DI OGGI

Oggi in Italia il numero di nuovi casi di contagio è sceso a 41.247, per un tasso di positività del 10.5%. Gli attualmente positivi sono scesi di circa 82.500 unità e sono ora sotto la soglia di 2 milioni. 326 invece il numero delle vittime (ieri 229) mentre per quanto riguarda le degenze si segnala un -8 nelle Terapie Intensive e un +177 nei reparti ordinari. Il Governo ha confermato la decisione di togliere l’obbligo delle mascherine all’aperto (anche nelle eventuali zone rosse) in tutta Italia.

IL REPORT MOLISANO DELLA SETTIMANA SCORSA

‘Falciati’ i positivi in regione, torna il segno meno dopo 7 settimane. Ancora alto il tributo di vittime

commenta