Quantcast
Termoli

Torna ‘Il mare d’inverno’, domenica pulizia della spiaggia con Fare Verde

mare d'inverno locandina

Con il “Mare d’Inverno, la più longeva delle iniziative ecologiche nazionali, Fare Verde promuove la pulizia delle spiagge italiane quando non servono a bagnanti e vacanzieri, per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali dura 12 mesi l’anno e non solo d’estate.
“C’è un mare di Plastica di cui possiamo fare a meno” è lo slogan dell’evento, che giunge quest’anno alla 31a edizione e mira alla salvaguardia ed al monitoraggio dei litorali italiani durante il periodo invernale, quando il mare restituisce al mittente tonnellate di rifiuti, per lo più plastici, impropriamente dispersi nell’ambiente durante l’intero anno.

Come di consueto, sarà l’occasione per stilare un inventario dei rifiuti più invadenti e valutare se e come le nostre abitudini impattano sugli ecosistemi; l’obiettivo de “Il mare d’Inverno” è quello di focalizzare l’attenzione sui drammatici effetti dei nostri stili di vita fondati su un eccessivo consumismo, al fine di accelerare la conversione dei vecchi modelli di produzione e consumo basati su economia di tipo lineare, ai nuovi modelli dell’economia circolare ispirati ai principi della Riduzione, del Riuso e del Riciclo, per scongiurare il depauperamento delle risorse e la produzione di incalcolabili ed ingestibili quantità di rifiuti.

L’edizione 2022 de Il Mare d’Inverno, che torna dopo lo stop “forzato” dello scorso anno, è patrocinata dalla Commissione Europea, dal Ministero della Transizione Ecologica e dal Comune di Termoli.
Ai volontari di Fare Verde si aggiungeranno quelli di Ambiente Basso Molise, dell’Associazione Anpana Basso Molise e del nucleo operativo delle guardie Ambientali di Campobasso.
L’appuntamento è fissato per le ore 9.30 sul lungomare nord di Termoli, presso l’ex hotel Modena. L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza che è invitata a partecipare per condividere una mattinata di volontariato ed impegno civico all’insegna della tutela dell’ambiente.

Più informazioni
commenta