Quantcast
Termoli

San Timoteo, blocco ricoveri scongiurato dopo i tre casi di positività: negativi i tamponi sugli altri sanitari

I risultati dei molecolari fatti ieri hanno dato esito negativo. Le urgenze restano assicurate, mentre gli interventi programmati sono sospesi per insufficienza di medici. Fino a domenica tamponi no-stop su tutto il personale in servizio nei reparti coinvolti.

Restano tre gli operatori sanitari positivi al covid tra Anestesia e Rianimazione del San Timoteo e blocco operatorio. Lo stop ai ricoveri per il momento è scongiurato, anche se da ieri si sta procedendo solo con le urgenze per carenza di personale ospedaliero, insufficiente a garantire anche la normale amministrazione e cioè gli interventi programmati.

Rianimazione e sala operatoria, personale positivo e assente: garantiti solo interventi urgenti

I tamponi molecolari fatti su tutto il personale in servizio, dei quali i risultati sono arrivati nella giornata odierna, hanno dato tutti esito negativo.

Non ci sono altri medici né altri infermieri che hanno contratto il virus e che quindi dovranno restare a casa in isolamento come prevedono le disposizioni nazionali. Al momento sono fuori dal servizio in ospedale Il primario Giuseppe Germele, il responsabile di sala operatoria e una infermiera.

Previsti tamponi fino a domenica ogni giorno alle ore 12 all’ingresso dell’ospedale per tutto il personale di sala operatoria e di rianimazione su specifica disposizione del direttore sanitario regionale Evelina Gollo. Anche i medici che non sono di turno in quella fascia oraria dovranno presentarsi per sottoporsi al test.

commenta