Quantcast
Tutelati i dipendenti

Pulizie negli ospedali molisani, arriva il cambio d’appalto. I sindacati: “Il dialogo porta risultati”

Sottoscritto nelle scorse ore il verbale: UILTuCS, Filcams e Fisascat Abruzzo Molise esprimono soddisfazione per la soluzione definita nelle scorse ore, che consentirà di tutelare le istanze degli oltre trecento lavoratori coinvolti nel servizio.

Spiragli di luce in una situazione piuttosto intricata, che aveva conosciuto il proprio snodo cruciale nei giorni scorsi, quando dal Tribunale di Isernia era arrivata la sospensione dell’appalto per l’affidamento del servizio di pulizia e sanificazione degli ospedali molisani alla Dussmann Service. Oggi, però, UILTuCS Molise, Fisascat Abruzzo Molise e la Filcams Molise – con i rispettivi segretari- annunciano il raggiungimento di un prezioso obiettivo.

“La strada del dialogo e della collaborazione è sempre quella giusta da percorrere – scrivono Guarracino, Murazzo e Capuano -. In questa maniera è andato a buon fine un cambio di appalto da definire storico per il nostro Molise: quello dei servizi di pulizie presso gli Ospedali, i distretti e gli uffici facenti capo alla Asrem (ad eccezione, per il momento, del distretto di Agnone)”.

Una misura che consentirà soprattutto di tutelare i professionisti del settore: “Oltre 300 lavoratori coinvolti, intervento della magistratura richiesto dalle diverse società che sino a ieri, 18 gennaio 2022, gestivano, da oltre un decennio, un servizio differente da ospedale ad ospedale, l’azienda sanitaria costretta a destreggiarsi tra provvedimenti giudiziari ed esigenze di continuità di un servizio pubblico essenziale: il quadro che si è presentato alle Organizzazioni Sindacali – spiegano i rappresentanti delle sigle – non è stato di facile approccio.

Le esigenze di tutela dei lavoratori, però, hanno prevalso in una situazione tanto ingarbugliata ed il dialogo ed il confronto sia con la Dussmann Service S.R.L., società aggiudicataria del servizio, che con alcune delle società cosiddette “uscenti”, hanno portato, poche ore prima dell’inizio del servizio da parte della DUSSMANN SERVICE S.R.L., le Organizzazioni Sindacali e la società a sottoscrivere un verbale di cambio di appalto con tutela massima per i dipendenti occupati sul servizio in tuto il Molise”.

Un’ottima notizia, dunque, per tutti i lavoratori, che potranno così mantenere “livelli di inquadramento ed anzianità di servizio ed oggi inizieranno ad operare alle dipendenze della Dussmann Service Srl”.

Un’analisi che vede unite in un’ottica comune UILTuCS Molise, Fisascat Abruzzo Molise e Filcams Molise: “Le sigle sindacali – si legge nella nota – di fatto sempre contrarie alla scelta delle Amministrazioni pubbliche di aderire a Consip, si dichiarano comunque favorevoli allo svolgimento delle gare di appalto tramite la Centrale unica di committenza presso la Regione Molise, fortemente sostenuta da UILTuCS Molise, Fisascat Abruzzo Molise e Filcams Molise: fortunatamente, nel caso del servizio di pulizie presso le strutture Asrem, la gestione è stata assegnata ad un’azienda di grandi dimensioni, la Dussmann Service s.r.l., che tratterà sicuramente bene i suoi dipendenti”.

Un fine, quello concretizzatosi oggi, frutto anche di altre variabili: “Le organizzazioni sindacali – concludono Guarracino, Capuano e Murazzo – ringraziano innanzitutto i lavoratori, che hanno avuto fiducia nel loro operato in una situazione tanto delicata e non hanno mai fatto mancare il loro sostegno, anche nei momenti più delicati della trattativa; ringraziano per il preziosissimo lavoro svolto tutte le Rappresentanze Sindacali Aziendali, che hanno dedicato cuore, tempo ed impegno alla procedura; ringraziano, inoltre, il Direttore Generale della Asrem Oreste Florenzano, per aver seguito da vicino la vicenda del passaggio di gestione e l’Avv. Fabio Cofelice, della Asrem, per essere riuscito, in momenti molto tesi, a relazionarsi ed a dialogare con le Organizzazioni Sindacali”.

commenta