Quantcast
La decisione del comitato molisano

Nuovo rinvio nel calcio regionale. I campionati riprendono 29 e 30 gennaio

Invece il 5,6 e 7 febbraio riprenderanno le attività dei Campionati regionali Allievi e Giovanissimi e i Campionati e Tornei provinciali.

Il calcio regionale riprenderà l’ultimo fine settimana di gennaio, il 29 e il 30 per la precisione. Lo ha deciso e reso ufficiale oggi il Comitato Regionale Molise a seguito dell’incontro con il commissario straordinario Giancarlo Abete e con i presidenti dei Comitati regionali, sentite le società sullo stato di salute dei propri tesserati. “Salvo alcune criticità, la situazione sembra in miglioramento”, confermano dal comitato regionale della Figc. “Andando incontro anche alle esigenze organizzative delle stesse per una ripresa, si spera definitiva, che dovrebbe portare alla conclusione dei campionati, la Federazione ha deciso di rinviare le gare in programma il 22 e 23 gennaio e di riprendere le attività di tutti i campionati dilettantistici il 29 e 30 gennaio, con le gare già programmate il 9 gennaio come da calendario”.

Inoltre, è stato stabilito che il 22 e 23 gennaio saranno recuperate le gare di semifinale di Coppa Italia di calcio a 11 e calcio a 5 e le gare rinviate di Prima, Seconda Categoria e Calcio a 5, purché non ci siano impedimenti legati al covid.

Invece il 5, 6 e 7 febbraio riprenderanno le attività dei Campionati regionali Allievi e Giovanissimi e i Campionati e Tornei provinciali.

Infine, in occasione dell’incontro con il Commissario Abete e i Presidenti dei Comitati Regionali, è stata avanzata la richiesta alla Federazione di ottenere una riapertura dei termini dei trasferimenti e svincoli dei calciatori dal 26 gennaio al 10 febbraio.

Si sta invece valutando la possibilità di annullare la fase nazionale del Campionato Juniores “per snellire il percorso dei Campionati di Eccellenza e Promozione”.

commenta