Quantcast

Deve scontare 7 anni per rapina e altri reati ma viola l’affidamento ai servizi sociali: arrestato

I carabinieri di Vasto hanno arrestato un 32enne albanese con numerosi pregiudizi penali e di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio, per aver violato l’affidamento ai servizi sociali in prova in una comunità vastese.

L’arresto è stato deciso dall’Ufficio di sorveglianza di Campobasso, dopo aver verificato il mancato rispetto delle misure alternative. Il giovane aveva beneficiato della misura dell’affidamento ai servizi sociali dal marzo scorso per scontare una condanna per rapina in una gioielleria avvenuta a Brindisi nel 2017.

Gli restano da scontare 7 anni e 4 mesi sulla base delle diverse condanne avute dopo il cumulo definitivo di pene e avrebbe dovuto seguire un programma di reinserimento sociale, affiancato da alcuni operatori.

Inoltre godeva di una serie di autorizzazioni per spostarsi in Abruzzo e Molise, così da partecipare alle attività del programma riabilitativo, ma ha violato le disposizioni.

Così il magistrato ha deciso per lui un nuovo arresto e il trasferimento nel carcere di Lanciano.