Quantcast
La proposta

Colagiovanni (Popolari): “Il Comune aiuti attività commerciali e associazioni sportive”

Il capogruppo dei Popolari in Consiglio comunale: "Nelle ore pomeridiane le strade sono semideserte e le attività commerciali vuote. Auspico sostegni da parte dell'amministrazione comunale".

Aiuti per le attività commerciali e per le associazioni sportive del capoluogo. E’ ciò che auspica Salvatore Colagiovanni, capogruppo in Consiglio comunale dei Popolari: “Servirebbe un intervento deciso in favore delle attività produttive della città e delle associazioni sportive che operano nel territorio di Campobasso, in quest’ultimo caso soprattutto per quelle società sportive che hanno in gestione gli impianti”.

D’altronde, prosegue il consigliere comunale, “i contagi spaventano e, seppur il Governo non abbia proceduto a chiusure, come era già successo nel 2020 e nel 2021, i cittadini si sono messi in autoisolamento. È sufficiente fare un giro per la città e si può notare, soprattutto nelle ore pomeridiane, come le strade siano semideserte e le attività commerciali vuote”.

Salvatore Colagiovanni Campobasso

Ecco perché “molte associazioni sportive hanno interrotto le proprie attività e le strutture di chi non le ha sospese lavorano a ritmi ridotti. Il Governo, non prevedendo chiusure, di fatto, si è anche sottratto alle attività di ristoro. È indispensabile, così, un aiuto da parte dell’amministrazione comunale di Campobasso, al fine di permettere alle attività commerciali di poter respirare e arrivare a fine mese con la possibilità almeno di pagare le spese, anche alla luce dei forti rincari di energia e gas”.

Lo stesso dicasi per le associazioni sportive, “all’interno delle quali collaborano tanti professionisti e che devono poter sopravvivere a un momento davvero difficile. Mi auguro che l’amministrazione comunale di Campobasso prenda seriamente in ipotesi questa possibilità di prevedere aiuti per le attività commerciali e le associazioni sportive del capoluogo”.

commenta