Quantcast
Campomarino lido

Sua la ‘rotonda sul mare’ che ispirò Bongusto: i 90 anni di Clemente Balante, pioniere del turismo molisano

Auguri al signor Clemente Balante, cui si deve il primo stabilimento balneare di Campomarino Lido, messo su nel lontano 1955 e divenuto negli anni un punto di riferimento per più generazioni. Ieri come oggi

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

“Se puoi sognarlo, puoi farlo!”, uno slogan che racchiude il senso della vita di Clemente Balante, dedicata allo sviluppo turistico del litorale molisano e caratterizzata da passioni e risultati straordinari.

La Conchiglia Azzurra, primo stabilimento balneare sorto a Campomarino Lido, rappresenta un pezzo di storia del territorio e un esempio di longevità, passione e capacità imprenditoriale. Una storia che vede nel signor Clemente, “pioniere dei balneatori” e “maestro del commercio”, il principale protagonista.

Il suo 90° compleanno rappresenta l’occasione per sfogliare l’album dei ricordi, tra vecchie fotografie in bianco e nero e aneddoti affascinanti.

Clemente Balante è nato il 28 gennaio 1932, in un periodo difficile della storia d’Italia e in un contesto capace di plasmare uomini “di altri tempi”, ma al tempo stesso dotati di una grande lungimiranza e capacità di anticipare e condizionare il futuro.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

La data che ha segnato in modo decisivo la vita straordinaria di Clemente è il 28 febbraio 1955. Un giorno entrato nella storia dell’intero territorio. In quel freddo lunedì invernale è stata posta la “prima pietra” della Conchiglia Azzurra. È in quel giorno che una zona pressoché disabitata, fino a pochi anni prima paludosa e inospitale, ha intrapreso un percorso di crescita e sviluppo che nei decenni successivi ha toccato vette inaspettate.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

La struttura è stata inaugurata l’anno successivo, nel 1956, quando quella “rotonda sul mare”, che ha ispirato Fred Bongusto a comporre una delle sue più celebri canzoni, ha preso vita. Da quel momento, il tempo ha dato ragione al signor Clemente: negli anni successivi la rotonda affacciata sull’Adriatico si è trasformata in uno stabilimento balneare famoso e celebrato in tutta Italia, una realtà imprenditoriale che garantisce lavoro a decine di persone, contribuendo in maniera determinante allo sviluppo turistico ed economico del posto.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

Lido balneare, ristorante, pizzeria, con innumerevoli servizi e una piscina capace di attrarre un pubblico giovane, la Conchiglia Azzurra è soprattutto un punto di riferimento importante per più generazioni. Un luogo storico ma allo stesso tempo proiettato verso il futuro, a dimostrazione del fatto che il sogno è ormai una solida realtà imprenditoriale capace di dare lustro a tutto il territorio.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

Dopo 67 anni, Clemente è sempre lì, pronto ad accogliere i clienti, a programmare le attività e a guidare uno staff affiatato e competente. Al suo fianco la moglie Carmen, anche lei divenuta un punto di riferimento per l’intero territorio, e i figli Antonietta e Andrea.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

A fare da sfondo alla storia del signor Clemente è il suo amato mare. È nel mare che si perde il suo sguardo, uno sguardo che nel corso dei decenni ha visto passare nella Conchiglia Azzurra personaggi famosi, cantanti, ma anche tante persone semplici la cui vita è rimasta indelebilmente legata ad un posto magico.

Clemente Balante, Conchiglia Azzurra

Quello sguardo, più vivo che mai, nel giorno del suo 90° compleanno è ancora animato da quella scintilla che ha dato vita ad un sogno divenuto realtà, che ha caratterizzato una vita eccezionale, quasi romanzesca, che nei prossimi anni sarà sicuramente arricchita da altri capitoli straordinari.

L’esempio del signor Clemente resterà vivo a lungo, a lui vanno i migliori auguri di buon compleanno!

Grazie a Istituzione centro Servizi e Turistici Culturali Campomarino

commenta