Quantcast
Il bollettino

18 gennaio – Un decesso e un ricovero ma due persone lasciano l’ospedale e sono 300 i guariti

Ieri in Molise 445 contagi e 235 guariti. In Malattie Infettive un decesso e una dimissione

DECEDUTO UN ANZIANO

La notte scorsa è deceduto in ospedale un uomo di Campobasso di 86 anni. I medici hanno tentato di trasferirlo in Rianimazione ma l’uomo è morto subito dopo.

Muore un anziano ricoverato per covid: quarto decesso in ospedale in tre giorni

 

LE PERSONE RICOVERATE SCENDONO A 22

Leggero calo delle persone ricoverate al Cardarelli di Campobasso col covid. Si registra oggi soltanto un nuovo ingresso relativo un paziente di Venafro. Al contrario, una persona di Campobasso e un’altra sempre di Venafro hanno lasciato il reparto di Malattie infettive che attualmente assiste 21 degenti, mentre una persona è in Terapia intensiva. I 22 ricoverati attuali in Molise sono 13 non vaccinati, 4 con doppia dose o monodose e 5 persone trivaccinate.

IL BOLLETTINO DEL 18 GENNAIO

Bollettino 18 gennaio

577 POSITIVI E 301 GUARITI

Il bollettino quotidiano dell’azienda sanitaria regionale del Molise riferisce oggi di 577 nuovi positivi, 133 dei quali da tamponi molecolari e 444 da tamponi antigenici. I tamponi molecolari refertati sono stati 1.409 per un tasso di positività del 9,4%. I numeri assoluti maggiori a Campobasso (86), Termoli (69) e Isernia (56). A seguire c’è la cittadina di Venafro con 39 nuove diagnosi di positività.

In compenso oggi ci sono stati anche 301 guariti, numero elevatissimo che supera quello, già alto, di ieri. Il che porta il numero delle persone attualmente positive al virus Sars-Cov-2 in Molise a 8.679. La maggior parte di persone che si sono negativizzate sono di Campobasso (79) e Termoli (56).

I DATI NAZIONALI 

Altissimo il numero di vittime oggi: 434 ed è il picco per quanto riguarda la quarta ondata. Non si avevano più di 400 nuovi decessi da metà aprile 2021. Alto anche il numero di nuovi casi, 228.179 ma con un record di tamponi (1.481.349): il tasso di positività è stabile al 15.4%. Sul fronte ospedaliero, tornano a flettere i posti letto occupati in Rianimazione (oggi -2, ieri +26) mentre sono sempre in crescita quelli nei reparti ordinari (+220, ieri +509).

commenta