Quantcast

‘Wagner e i wagneriani’, al Teatro Savoia la Roma Tre Ensemble

Più informazioni su

Domani, sabato 4 dicembre alle ore 18,30 nel Teatro Savoia di Campobasso, si esibirà la Roma Tre Ensemble, un gruppo cameristico scaturito dall’attività musicale della prima orchestra universitaria nata a Roma e nel Lazio nel 2005, la Roma Tre Orchestra.

L’Associazione volta alla diffusione della grande musica, soprattutto tra le nuove generazioni, organizza concerti di musica da camera e sinfonici presso le sedi di Ateneo, il Teatro Palladium e in importanti altri luoghi della cultura di Roma tra i quali il Teatro di Villa Torlonia, l’Accademia di Danimarca, i Musei Civici di Roma (Museo Napoleonico, Bilotti e altri). Da anni collabora con solisti di livello internazionale come Gianluca Cascioli, Maurizio Baglini, Roberto Prosseda, Alessandra Ammara, Emanuele Arciuli, Ilia Kim, Gloria Campaner, Roman Rabinovich, Silvia Chiesa,l’attore Claudio Amendola, il coreografo Bill T. Jones, lo scrittore Alessandro Baricco, le cantanti Daniela Mazzucato e Veronika Dzhioeva, il compositore Premio Oscar Dario Marianelli e i direttori quali, fra gli altri, Gunter Neuhold, Yoram David, Bruno Weinmeister, Donato Renzetti, Luciano Acocella, Francesco Lanzillotta, Marcello Bufalini. Dal 2013 al 2017 direttore musicale dell’orchestra è stato Luigi Piovano, primo violoncello dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, dal 2006 al 2011 Pietro Mianiti.

L’attività a livello cameristico è molto intensa: prime parti dell’orchestra si esibiscono regolarmente, anche all’estero, in programmi cameristici che spaziano dal repertorio classico alla musica da film. L’ensemble, composto da Elisa Eleonora Papandrea, Fiorella Asqeri al violino, Lorenzo Rundo alla viola, Marco Simonacci al violoncello e Matteo Bevilacqua al pianoforte, proporrà un programma dal titolo “Wagner e i wagneriani”.

La vendita dei biglietti è prevista alle ore 18 al botteghino del teatro.

 

Programma 

E.Wolf-Ferrari (1876 – 1948)

Quintetto per pianoforte e archi in re bemolle maggiore op. 6 (1901)
Tranquillo ed espressivo – Canzone. Adagio – Capriccio. Gagliardo e vivace assai –

Finale. Sostenuto molto – Allegro moderato

– intervallo –

Wagner (1813 – 1883)

Preghiera, dall’opera “Rienzi” per violoncello e pianoforte  (1837 e il 1840)

 

R.Wagner (1813 – 1883)

Idillio di Sigfrido versione per quintetto con pianoforte di A. Pringsheim (1870)

Più informazioni su