Quantcast

Treni, più Frecciarossa e meno Frecciargento con fermata a Termoli

Trenitalia annuncia l'orario invernale dal 12 dicembre: diventano 20 i Frecciarossa con sosta in Molise, confermati 4 Frecciabianca Venezia-Lecce

Più Frecciarossa che andranno a sostituire i Frecciargento e parte dei Frecciabianca. Questa la novità, che riguarda anche Termoli, annunciata da Trenitalia con l’inizio dell’orario invernale.

Con il nuovo orario invernale 2021-2022, al via da domenica 12 dicembre, Trenitalia (Gruppo FS Italiane) ha previsto per il Molise alcune modifiche sulla linea Adriatica, con l’introduzione di 12 Frecciarossa, con fermata a Termoli, che andranno a sostituire 10 Frecciargento e 2 Frecciabianca, portando a 20 il totale dei Frecciarossa che collegheranno quotidianamente Milano e la città costiera molisana.

La nuova offerta consentirà di migliorare i tempi di percorrenza, fra il capoluogo lombardo a Lecce, con una velocizzazione di circa 30 minuti. Restano confermati i 4 Frecciabianca Venezia-Lecce, con fermate in Molise.

Ma fermo restando l’attenzione alla sicurezza anti Covid e al comfort, Trenitalia ha messo in piedi un piano per collegare meglio i treni a porti ed aeroporti.

“In un’ottica di mobilità integrata, sempre più sicura e sostenibile, chi sceglie di imbarcarsi per una crociera o per raggiungere le isole Tremiti, può lasciare a casa la propria auto scegliendo i treni regionali che consentono collegamenti diretti con il porto di Termoli.

In tutta Italia sono 18 i porti, tra cui quello molisano, e 17 gli aeroporti che si possono raggiungere scegliendo il treno o i collegamenti treno+bus.

C’è poi l’attenzione ai grandi eventi. “Trenitalia supporta la ripartenza degli eventi e delle grandi manifestazioni in presenza dopo lo stop imposto dalla pandemia, confermandosi vettore ufficiale di eventi sportivi e musicali di grande interesse, come il Jova Beach Party, il tour di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che si terrà fra luglio e settembre 2022 in 12 località italiane (19-20 agosto a Vasto, ndr)”.