Quantcast

Show sulla neve: il pianista Simone Sala protagonista di un nuovo videoclip

"E' stata una piccola follia": l'artista molisano alla fine ha svelato i primi dettagli di quanto avvenuto qualche giorno fa a Campitello Matese, le cui immagini pubblicate sui social avevano suscitato la curiosità di tanti

Alla fine è stato lui stesso a svelare i dettagli di quella che era apparsa una sorta di impresa. Perchè trasportare sulle vette innevate  un pianoforte, compiere questa ‘operazione’ all’alba, infine suonare e fare le riprese con temperature quasi polari (che non consentono agili movimenti delle mani sui tasti bianchi e neri) è stata “una piccola follia“, per usare le sue parole. Il pianista Simone Sala ha girato a Campitello Matese il suo nuovo videoclip, ‘Un pianista ad alta quota’.

Le suggestive immagini del backstage pubblicate sui social dallo staff di Sala aveva suscitato nei giorni scorsi la curiosità dei suoi fan e degli addetti ai lavori.

L’impresa del pianista Simone Sala: show tra la neve sulle vette di Campitello

 

“Ci sono volute sei ore, di cui almeno la metà sotto zero – ha spiegato l’artista molisano sui social – per mettere insieme tutto il materiale, video e foto, per il mio prossimo videoclip ‘Un pianista ad alta quota’, girato all’alba a Campitello Matese. Sei ore in cui,  sorretto da una squadra meravigliosa di giovani professionisti, ho cercato di dare il meglio di me”. Infine Sala ha ringraziato il team che ha lavorato con lui nel videoclip: Michele Ritota, Vincenzo Villani, Sarah Jane Perfetto, Mara Antonioli, Stefano e Alfredo Priolo, i titolari dell’omonima azienda che hanno contribuito come sponsor alla realizzazione del video.

Fra l’altro la clip è un’ottima vetrina per la splendida località sciistica molisana Campitello Matese, le cui piste speriamo possano riempirsi al più presto di appassionati di sci.

Invece per Sala questo è un periodo ricco di impegni professionali: ieri sera, 7 dicembre, ha raccolto un grandissimo consenso a Milano, nel più importante live club d’Italia esibendosi con il ‘suo’ Double Drums Sextet composto dall’amico batterista nonchè altro artista molisano di grande talento Oreste Sbarra e da altri importanti musicisti del panorama italiano. Ossia Flavio Boltro (tromba), Alex Battini De Barreiro (batteria); Maurizio Rolli (basso) e Alessandro Florio (chitarra).