Quantcast
Campobasso

Eventi nella tensostruttura, Villaggio di Natale e maitunate a fine anno: svelato il cartellone delle feste

E' costato 20mila euro il programma delle iniziative organizzato dal Comune e presentato ieri pomeriggio nella Casa della scuola di via Roma. Gli eventi, che puntano a favorire le presenze al centro della città anche grazie alle tariffe agevolate, guardano alla tradizione: confermate le maitunate del 31 dicembre e i riti di Sant'Antonio abate. L'assessore Paola Felice: "Manifestazioni di qualità con un occhio alle norme anticovid".

Se le luminarie non sono state particolarmente gradite, l’amministrazione comunale prova a ‘rifarsi’ con il programma degli eventi natalizi che si concluderà il 17 gennaio. Ossia il giorno di Sant’Antonio Abate, festività della tradizione particolarmente cara ai campobassani. Il cartellone, costato circa 20mila euro, annovera una serie di manifestazioni rivolte soprattutto alle famiglie e ai più piccoli: ‘cuore’ delle iniziative la tensostruttura riscaldata allestita nel piazzale retrostante la Casa della Scuola. L’antico edificio di via Roma dal 10 fino al 30 dicembre ospiterà fra le altre cose la proiezione di film e spettacoli di burattini. Si parte il 22 dicembre: dalle 17 la proiezione dei film Coco (Animazione, 2017), Il Grinch (Animazione, 2018), Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni (Fantastico, 2018), Il Piccolo Yeti (Animazione, 2019), Dumbo (Fantastico, 2019). Lunedì 27 dicembre (alle 11), il “Circo dei burattini”, mentre alle 20 il concerto “Feel the Joy – Gospel Choir”. Martedì 28 dicembre (sempre alle 11) lo spettacolo di burattini “Il gioco dell’oca”, il giorno dopo allo stesso orario sarà invece la volta del Teatro dei burattini.

Gravina Felice

Sempre nella Casa della Scuola ieri (10 dicembre) è stata inaugurata la mostra fotografica di Mario Folchi. “Vorremmo che questo luogo diventasse un vero polo culturale”, le parole dell’assessore al Commercio Paola Felice che ha illustrato le iniziative natalizie assieme al sindaco Roberto Gravina. “Pensiamo che sia un cartellone di qualità: purtroppo alla luce dell’introduzione del super green pass e dell’ultimo decreto abbiamo dovuto rivedere alcuni eventi”, ha aggiunto la titolare della Cultura. E’ il terzo cartellone natalizio organizzato dall’amministrazione M5S, anche se – lo ricorderete probabilmente – l’anno scorso l’emergenza covid ha consentito solo pochissimi eventi.

La rassegna fotografica di Mario Folchi che apre il programma natalizio è inserita nel progetto Revival. “La mostra è denominata ‘Liberi e uguali’. Apre nella Giornata dei diritti umani – ha spiegato il primo cittadino – e questo è l’ennesimo segnale di attenzione dato da Campobasso che in questi anni, ha più volte fatto sentire la sua voce su questi temi, dimostrando di avere a cuore i diritti umani”.

mostra folchi

Una delle novità del cartellone 2021 riguarda Monte Vairano che per la prima volta ospiterà il Villaggio di Babbo Natale (dal 28 dicembre fino al 6 gennaio, con ingresso dalle 17 alle 21). E ancora: al Teatro Savoia il 22 il concerto di Natale dell’ensemble Musarte (con biglietti in vendita su Liveticket.it). Altro evento di punta nella chiesa di San Bartolomeo che ospiterà lo spettacolo ‘A Christmas Carol’ con l’attore Luca Violini (il 23 dicembre, dalle 19). Torna un altro ‘classico’ della tradizione campobassana: le maitunate del 31 dicembre in piazzetta Palombo dalle 18 per il brindisi di fine anno. Immancabile anche la sfilata dei Babbi Bikers del prossimo 18 dicembre: la passeggiata in moto tra le vie del centro è organizzata dall’associazione intitolata al compianto Piero Ioffredi, per tutti Polpetta.

QUI TUTTI GLI EVENTI DEL CARTELLONE NATALIZIO 2021

E ancora, la “Passeggiata nel borgo” (domenica 12 dicembre); lo spettacolo teatrale “Il Cielo è di tutti” in Piazza Vittorio Emanuele II (13 dicembre); lo spettacolo “Molistelle” al Circolo Sannitico (14 dicembre alle 21); i laboratori e seminari di Culture Chocolate (16 e 17 dicembre al Circolo Sannitico). Il 17 dicembre è in programma il concerto natalizio di organetto del maestro Massimo Ciocca in Piazza Vittorio Emanuele dalle 18.

Rinnovato inoltre il connubio con il Conservatorio Perosi: nel cartellone natalizione è inserita la rassegna ‘Chiesa in Musica’. Si parte il 14 con il concerto dell’orchestra di fiati nella chiesa di San Giuseppe Artigiano (dalle 18:30), il 21 dicembre nella chiesa Mater Ecclesiae si esibiranno il pianista Simone Sala e il tenore Paolo Bartolucci. Due giorni dopo spettacolo del coro di clarinetti della chiesa di San Pietro (dalle 19:30), si prosegue il 4 gennaio con il concerto dei pianisti Giorgia Tomassi e Carlo Maria Griguoli. Infine l’8 gennaio il concerto del maestro Antonio Colasurdo nella chiesa di Sant’Antonio Abate.

Nel giorno della Befana, oltre alla manifestazione organizzata in piazza con i vigili del fuoco, alle 18 il Circolo sannitico ospiterà ‘Befana in Tango’.

Anche quest’anno, infine, per promuovere lo shopping nei negozi del centro i parcheggi saranno a tariffa agevolata: le prime due ore di sosta costeranno venti centesimi. 

commenta